Portogallo, Cristiano Ronaldo pronto a sfidare la Serbia: occorre mettere la firma

Pubblicato il autore: Veronica Pecorilli Segui

Portogallo – qualificazioni ai Mondiali di Qatar 2022. Cristiano Ronaldo dovrà mettere la firma al match di questa sera allo stadio Rajko Mitic di Belgrado. La sfida sarà tra la squadra di Vlahovic e quella di CR7. A dirigere la gara l’olandese Makkelie. Questa sera contro la Serbia, che potrete seguire in diretta sul 20 di Mediaset e in streaming gratuito previa registrazione su mediaset.it alle ore 20.45, il talento del portoghese avrà bisogno di un riscatto. Ricordiamo bene quell’amara eliminazione dalla Champions League e il pesante k.o interno con il Benevento, oggi Cr7 dovrà recuperare in ogni modo.

Portogallo, Cristiano Ronaldo: a quando risale l’ultimo gol?

Questo per il portoghese Ronaldo sarà il quindo Mondiale di fila. Porta a segno la sua ultima rete lo scorso novembre contro l’Andorra, con la Juventus invece subito dopo al recordman Ali Daei di 109 reti. Al Marakana di Belgrado dovremmo aspettarci il miglior gioco di CR7, a riguardo il tecnico Fernando Santos alla vigilia del match dichiara: “Preferirei una prestazione meno artistica, ma vincente. Detto questo, giocando male è molto difficile vincere“. Sarà una partita importante nonostante sia solamente la seconda, una vittoria porterebbe una delle due squadra verso la parte alta della classifica.

Leggi anche:  Paris Saint Germain-Juventus: che intrigo tra due pezzi da novanta

Portogallo, Cristiano Ronaldo in prima linea questa stasera contro la Serbia. Uno scontro da non perdere sicuramente, al vertice nel Gruppo A per le qualificazione ai mondiali di Qatar 2022. Le due selezioni già in questa sfida si giocano una grossa fetta di qualificazione, per cui CR7 dovrà metterci del suo e regalare alla sua squadra una bella firma.

Probabili formazioni di Serbia-Portogallo

SERBIA (3-4-1-2): Dmitrovic; Pavlovic, Milenkovic, S. Mitrovic; Gajic, Racic, Milinkovic-Savic, Mladenovic; Tadic; Vlahovic, A. Mitrovic. Ct: Stojkovic. A disposizione: Nikolic, Rajkovic, Spajic, Petkovic, Gudelj, Maksimovic, Lukic, Kostic, Ristic, Radonjic, Jovic, Djuricic.

PORTOGALLO (4-3-3): Lopes; Cancelo, Duarte, Ruben Dias, Nuno Mendes; Bruno Fernandes, Sergio Oliveira, Ruben Neves; Bernardo Silva, Cristiano Ronaldo, Joao Felix. Ct: Santos. A disposizione: Rui Silva, Jose Sa, Fonte, L. Neto, Soares, Palhinha, Moutinho, Renato Sanches, Rafa Silva, P. Neto, André Silva, Diogo Jota.

Leggi anche:  Paris Saint Germain-Juventus: che intrigo tra due pezzi da novanta

ARBITRO: Makkelie (OLA). Assistenti: Steegstra-Diks (OLA). Quarto uomo: Kamphuis (OLA).

  •   
  •  
  •  
  •