Cristiano Ronaldo rivela: “Mio figlio deve soffrire come me”

Pubblicato il autore: Mario Nuvoletto Segui


Record su record, gol incredibili e tantissimi trofei. Cristiano Ronaldo, ora in forza al Manchester United, nella sua grandissima carriera ha vinto tutto quello che si poteva, giocandosela con Messi come giocatore più forte al mondo e della storia. Tutto quello che si è creato è frutto del duro lavoro a cui il lusitano si è sottoposto nel corso degli anni e che gli hanno permesso di arrivare a questi livelli. Certamente niente è stato facile e la sua infanzia non è mai stata di oro e ricchezze. Proprio questo CR7 vuole insegnare ai propri figli che, grazie a lui, hanno una vita facile.

Cristiano Ronaldo, mio figlio pensava che scherzassi”

Cristiano Ronaldo e l’educazione dei suoi figli. Il calciatore ha parlato al Daily Mail di quanto sia importante che i suoi abbiano una vita troppo facile. Ronaldo ha tre figli nati da madri surrogate e uno con la compagna Georgina Rodriguez. Al tabloid britannico ha detto: “Hanno tutto facile. Hanno computer, hanno del buon cibo in tavola, non devono sacrificare molto per ottenere ciò che vogliono. Ma devono essere umili. Devono lavorare sodo. Devono rispettare le persone”. Poi un aneddoto su quando ha portato Cristiano Jr il maggiore dei suoi figli a vedere il posto dove viveva da ragazzo, un monolocale a Lisbona: “Ho portato Cristiano nella mia stanzetta e ho detto: ‘Papà ha vissuto qui per due anni’. Lui pensava che stessi scherzando e io ho risposto che no, non stavo scherzando, ‘papà ha vissuto qui’, ho detto”. Magari Ronaldo avrebbe potuto aggiungere che la maggior parte degli esseri umani vivono in case piccole e non in magioni principesche come la sua, forse lo ha fatto, chissà. Fatto certo, su Cristiano Jr ha ribadito: “Voglio dargli il meglio, ma voglio anche che soffra un po’ come ho fatto io per raggiungere ciò che vuole essere

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Chiellini lancia la stoccata a Ronaldo sull'addio alla Juventus