Formazioni ufficiali Empoli Crotone: torna Maccarone dal 1′. Falcinelli guida l’attacco degli ospiti

Pubblicato il autore: Nunzio Corrasco Segui

formazioni ufficiali Empoli - Crotone

Formazioni ufficiali Empoli Crotone: ecco i 22 calciatori scelti da Martusciello e Nicola.

Questa sera allo Stadio Castellani, Empoli e Crotone saranno protagoniste del Monday Night della terza giornata di Serie A. Entrambe le squadre sono alla ricerca dei tre punti per abbandonare l’ultimo posto in classifica.
Martusciello recupera Maccarone – che ha scontato la squalifica – e lo affianca a Pucciarelli, con Gilardino che partirà inizialmente dalla panchina. Nicola invece punta a sorpresa sul 3-5-2 e si affida alla coppia Palladino-Falcinelli per conquistare la prima vittoria nella massima serie. Ecco le scelte dei due tecnici:

Formazioni ufficiali Empoli Crotone: allo Stadio Castellani si gioca per abbandonare l’ultimo posto in classifica e conquistare la prima vittoria in campionato.

Empoli (4-3-1-2): Skorupski; Zambelli, Bellusci, Costa, Pasqual; Tello, Josè Mauri, Croce; Saponara; Pucciarelli, Maccarone. Allenatore: Giovanni Martusciello.

Leggi anche:  Acceso scontro in radio tra Cruciani e Maradona junior

Crotone (3-4-3): Cordaz, Ceccherini, Doussene, Ferrari, Rosi, Rohden, Crisetig, Salzano, Martella, Palladino, Falcinelli. Allenatore: Davide Nicola.

Vi proponiamo le parole dei due allenatori alla vigilia della sfida che andrà in scena tra pochi munuti allo Stadio Castellani di Empoli:

Martusciello:

“E ‘ chiaro che nei casi come il nostro la vittoria sarebbe la medicina migliore. La vittoria però, va ricercata con sentimento, voglia, ordine e tranquillità. Sappiamo che quella con il Crotone sarà una partita importante e ci stiamo preparando da una decina di giorni. Veniamo da due risultati negativi, ma per fortuna le prestazioni non sono state altrettanto negative. Con il Crotone dovremo necessariamente fornire una buona prestazione di squadra: solo così potremo riuscire a conquistare in tre punti. Crotone? Mi aspetto che venga qui per cercare di vincere la partita, ha un organico importante, e noi non dobbiamo fare l’errore di andare dietro al nome o pensare al fatto che il Crotone sia all’esordio in questa categoria. Dobbiamo mettere dentro rabbia, corsa, fatica e unire a tutto ciò l’ordine che abbiamo avuto anche nelle due partite che abbiamo perso, anche se ci sono mancati i risultati.  Non dobbiamo perdere la lucidità e snaturarci”.

Nicola:

Leggi anche:  Gomez raggiunge quota 250 partite con la maglia dell'Atalanta. Il post di Papu su Instagram

“Nei numeri non siamo secondi a nessuno in queste due partite, sia per quantità che per qualità. Abbiamo pagato dazio quando ci siamo disuniti e non abbiamo fatto quanto mostrato nei secondi 45 minuti contro il Genoa. Dobbiamo essere consapevoli del fatto che appena molli un pò, in Serie A ci sono dei calciatori che sono in grado di metterti iin grande difficoltà. Dobbiamo riuscire a correre meglio per tutto l’arco della partita. Abbiamo sicuramente fatto un passo in avanti rispetto alla sfida di Bologna. L’Empoli? Sono quattro o cinque anni che possono contare su interpreti che si conoscono, hanno un impianto di gioco collaudato. Sono una realtà consolidata ed hanno dei meccanismi rodati. Stiamo cercando di diventarlo anche noi, studiando gli altri. Serve sapere cosa cercano di fare per poi ribaltare l’azione e proporre gioco. Soddisfatto del mercato? Credo che la società abbia fatto di tutto e di più, considerato che siamo una realtà nuova in questo campionato e in questa categoria. Non era facile per questa società inseguire degli obiettivi, sono arrivati uomini e calciatori che vogliono rilanciarsi o consacrarsi. Vogliamo dimostrare di potercela fare”.

 

  •   
  •  
  •  
  •