Lazio, continua la maledizione degli infortuni

Pubblicato il autore: Gianpiero Farina Segui
Lazio
Minuto numero 21 di Belgio-Bosnia, match valido per le qualificazioni ai Mondiali del 2018. Jordan Lukaku subisce un duro contrasto ed è costretto a lasciare il campo. Al suo posto entra Ciman. Per il terzino della Lazio, uscito in barella, si teme minimo una distorsione. Insomma, sembra esserci una vera e propria maledizione infortuni in casa biancoceleste.
Prima Bastos e  poi Lucas Biglia: sono questi i due assenti di lusso a cui deve rinunciare mister Simone Inzaghi. Il centrocampista argentino ne avrà ancora almeno per un mese e mezzo e il suo stop ha suscitato numerose polemiche. Tempi più brevi invece per il difensore, ma su i suoi tempi di recupero non ci sono ancora certezze.  Per l’ex allenatore della Primavera sarebbe una bella grana dover rinunciare al terzino belga proprio quando era stato deciso il ritorno alla difesa a 4. Va detto che, in quel di Formello, gli infortuni sono sempre un po’ stati all’ordine del giorno. Difficile, così su due piedi, spiegare e capire il perché. Fatto sta che, a solo un mese dall’inizio della stagione, in casa Lazio inizia a suonare già l’allarme. La speranza è che la lista non sia destinata ad allungarsi. Altrimenti la coperta rischia davvero di essere troppo corta.
  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: