Serie A Probabili formazioni nona giornata. Attesa per il big match Milan – Juventus

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui

Serie A timDopo la scorpacciata di gol ed emozioni della tre giorni europea si torna a pensare al campionato di Serie A che torna in scena con la nona giornata. Il big match di giornata andrà in scena a San Siro sabato sera con la sfida tra il Milan di Montella, sorprendentemente secondo in classifica, e la capolista Juventus. Occhi puntati anche sul derby di Genova che aprirà la nona giornata, sabato alle ore 18.

Serie A Probabili formazioni  nona giornata

Sampdoria – Genoa sabato ore 18

Sampdoria: Giampaolo dovrà fare a meno dell’infortunato Viviano. In porta al suo posto giocherà Puggioni. Rischia il posto anche Alvarez, insidiato dal portoghese Bruno Fernandes. Ancora panchina per il gioiellino belga Praet.

Genoa :  Buone notizie per Juric che ritrova Gentiletti e Pandev, dopo il turno di squalifica. Si rivede in panchina anche il bomber Pavoletti, che però difficilmente verrà rischiato dal tecnico del Grifone. Prova il recupero anche Ocampos, almeno per la panchina

Sampdoria (4-3-1-2): Puggioni; Sala, Silvestre, Skriniar, Regini; Linetty, Barreto, Torreira; Alvarez; Quagliarella, Muriel. A disp.: Tozzo, Amuzie, Krajnc, Pedro Pereira, Dodò, Eramo, Palombo, Fernandes, Cigarini, Praet, Budimir, Schick. All.: Giampaolo

Genoa (3-4-3): Perin; Izzo, Burdisso, Orban; Edenilson, Rincon, Veloso, Fiamozzi; Rigoni, Simeone, Laxalt. A disp.: Lamanna, Munoz, Gentiletti, Brivio, Biraschi, Cofie, Zima, Ninkovic, Ntcham, Pavoletti, Pandev. All.: Juric

Milan – Juventus sabato ore 20,45

Milan: Montella non cambia la squadra che ha vinto domenica scorsa contro il Chievo Verona. L’unico cambio sarà al centro dell’attacco dove il colombiano Bacca si riprenderà il posto da titolare a scapito di Lapadula. A centrocampo conferma per Locatelli, chiamato ad una vera e propria prova di maturità. Le frecce di Montella saranno ancora una volta Suso e Niang.

Juventus : Senza Mandzukic e Chiellini scelte obbligate per Allegri in attacco ed in difesa. Higuain e Dybala sarà la coppia d’attaccanti mentre in difesa Benatia affiancherà Bonucci e Barzagli. A centrocampo più Hernanes che Lemina con Alex Sandro e Dani Alves confermati sulle fasce.

Milan (4-3-3): Donnarumma; Abate, Paletta, Romagnoli, De Sciglio; Kucka, Locatelli, Bonaventura; Suso, Bacca, NiangA disp.: Gabriel, Plizzari, Ely, Gomez, Zapata, Calabria, Vangioni, Pasalic, Poli, Sosa, Lapadula, L. Adriano. All.: Montella

Juventus (3-5-2): Buffon; Benatia, Bonucci, Barzagli; Dani Alves, Khedira, Hernanes, Pjanic, Alex Sandro; Higuain, DybalaA disp.: Neto, Audero, Evra, Rugani, Mattiello, Lichtsteiner, Sturaro,Marchisio, Lemina, Cuadrado, Kean. All.: Allegri

 

Udinese – Pescara domenica ore 12,30

Udinese: Delneri non avrà a disposizione Armeno per la sfida contro gli abruzzesi ma recupera il greco Kone.  Perica ancora in panchina con la coppia d’attacco composta da Thereau e Zapata. A centrocampo conferma per Jankto .

Pescara : Diversi assenti tra le fila del Pescara. Manaj, Gyomber e Crescenzi salteranno la trasferta di Udine. Si è bloccato anche Bahebeck che rischia di rimanere fuori per problemi al polpaccio destro.  Per quanto riguarda i titolari rischia il posto Memushaj con Aquilani in rampa di lancio.


Udinese (4-3-1-2): Karnezis; Widmer, Heurtaux, Danilo, Felipe; Jankto, Kums, Fofana; De Paul; Thereau, Zapata. A disp.: Scuffet, Perisan, Wague, Adnan, Angella, Samir, Balic, Lodi, Badu, Penaranda, Kone, Perica, Matos. All.: Delneri

Pescara (4-3-1-2): Bizzarri; Zampano, Fornasier, Campagnaro, Biraghi; Brugman, Aquilani,Cristante; Benali; Caprari, Bahebeck.  A disp.: Fiorillo, Pigliacelli, Bruno, Zuparic, Mitrita, Memushaj, Pepe, Verre, Pettinari. All.: Oddo

Atalanta – Inter domenica ore 15

Atalanta : Brutte notizie per Gasperini che perde Kurtic per un problema all’anca destra. Contro l’Inter lo sloveno non ci sarà. In difesa il tecnico bergamasco è intenzionato a schierare Caldara nel trio di centrali insieme a Masiello e Toloi. In attacco ancora Petagna con Paloschi e Pinilla ormai relegati in panchina da diverse settimane

Inter : Dopo le fatiche di coppa De Boer valuterà le condizioni della squadra. Partiranno sicuramente da titolari Joao Mario e Banega, assenti contro il Southampton. In attacco Perisic preferito ad Eder.

 

Atalanta (3-5-2): Berisha; Caldara, Toloi, Masiello; Conti, Freuler, Kessie, Gagliardini, Dramè; Petagna,Gomez. A disp.: Sportiello, Raimondi, Zukanovic, Stendardo, Konko, Spinazzola, D’Alessandro, Grassi, Carmona, Paloschi, Pinilla. All.: Gasperini


Inter ( 4 – 2 – 3 – 1)
: Handanovic, Santon, Murillo, Miranda, Ansaldi; Joao Mario, Medel; Perisic, Banega, Candreva; Icardi. A disp. Carrizo, Nagatomo, D’Ambrosio, Miangue, Yao,  Brozovic, Gnoukouri, Eder, Palacio, Jovetic, Gabigol. All. De Boer

Cagliari – Fiorentina domenica ore 15

Cagliari: Nessun problema di formazione per Rastelli che ha tutti gli uomini a disposizione, ad eccezione dei lungodegenti Ionita, Farias e Joao Mario. Contro la Fiorentina sarà ancora Melchiorri a guidare l’attacco sardo con Borriello in panchina

Fiorentina: Dopo la buona prestazione in Europa League il tecnico Sousa potrebbe dare spazio al duo Kalinic – Babacar. Ma è probabile che uno dei due venga lasciato in panchina con Ilicic ad agire da seconda punta.

Cagliari (4-3-1-2): Storari; Pisacane, Ceppitelli, Bruno Alves, Murru; Isla, Tachtsidis, Padoin; Di Gennaro; Sau, Melchiorri. A disp.: Colombo, Rafael, Salamon, Bittante, Dessena, Munari, Capuano, Barella, Giannetti, Borriello. All.: Rastelli

Fiorentina ( 3-4-1-2): Tatarusanu; Tomovic, Rodriguez, Astori; Bernardeschi, Vecino, Badelj,Milic; Borja Valero; Ilicic, Kalinic. A disp. Lezzerini, Dragowski, Salcedo, Diks, De Maio, Olivera, Cristoforo, Sanchez, Tello, Babacar, Chiesa, Zarate. All. Sousa

Crotone – Napoli domenica ore 15

Crotone : Nicola ha tutti gli effettivi a disposizione dopo il recupero di Claiton. Contro il Napoli la formazione calabrese proverà a sfruttare il momento negativo degli azzurri. Nicola orientato a schierare il 3-5-2 con Falcinelli e Palladino in avanti e Tonev in panchina.

Napoli : Sarri ed il Napoli vogliono uscire dal momenti di grossa difficoltà in cui si trova la squadra e contro il Crotone possibili importanti novità di formazione. In attacco chi rischia il posto è Gabbiadini che potrebbe lasciare il posto a Mertens per un tridente “leggero” con Insigne e Callejon. A centrocampo possibile la presenza dal primo minuto di Zielinski al posto di Allan. In difesa da valutare le condizioni di Albiol.

Crotone (3-5-2): Cordaz; Claiton, Ferrari, Ceccherini; Rosi, Rohden, Crisetig, Capezzi, Martella; Falcinelli, Palladino. A disp.: Cojocaru, Festa, Sampirisi, Barberis, Mesbah, Fazzi, Dussenne, Salzano, Nalini, Stoian, Simy, Tonev, Trotta. All.: Nicola

Napoli (4-3-3): Reina; Hysaj, Maksimovic, Koulibaly, Ghoulam; Zielinski, Jorginho, Hamsik; Callejon, Mertens, Insigne. A disp.: Rafael, Sepe, Chiriches, Tonelli, Albiol, Maggio, Strinic, Diawara, Giaccherini, Allan, Rog, Gabbiadini. All.: Sarri

Empoli – Chievo Verona domenica ore 15

Empoli: Torna in attacco dal primo minuto Maccarone con Gilardino che si riaccomoda in panchina. A centrocampo più Buchel di Croce mentre in difesa Veseli confermato al posto di Laurini

Chievo Verona: Soliti dubbi in attacco per Maran. In tre si giocano due maglie da titolari con Meggiori ed Inglese favoriti su Floro Flores. In dubbio la presenza degli acciaccati Hetemaj e Cesar. Pronti al loro posto Rigoni e Gamberini.

Empoli (4-3-1-2): Skorupski; Veseli, Costa, Bellusci, Pasqual; A. Tello, Mauri, Buchel; Saponara;Maccarone, Pucciarelli. A disp.: Pelagotti, Pugliesi, Dimarco, Zambelli, Laurini, Barba, Mchedlidze, Cosic, Maiello, Dioussè, Gilardino. All.: Martusciello

Chievo (4-3-1-2): Sorrentino; Cacciatore, Gamberini, Dainelli, Gobbi; Castro, Rigoni, Radovanovic; Birsa; Meggiorini, Inglese.  A disp.: Seculin, Bressan, Costa, Spolli, Frey, Sardo, De Guzman,Hetemaj, Pellissier, Bastien, Izco, Parigini, Floro Flores. All.: Maran

Torino – Lazio domenica ore 15

Torino: Mihajlovic spera di recuperare per la gara contro la Lazio il difensore De Silvestri, che ha lavorato in settimana a parte. In caso di forfait dell’ex Sampdoria confermato Zappacosta. Dopo la splendida prova di Palermo confermato il tridente offensivo con Ljalic, Belotti e Iago Falque.

Lazio: Senza Radu, out per squalifica, Inzaghi perde anche De Vrij. L’olandese ha accusato alcuni problemi fisici negli ultimi allenamenti. Rientra Basta ed a centrocampo spazio a Cataldi. In avanti Keita  – Immobile.

Torino (4-3-3): Hart; Zappacosta, Rossettini, Castan, Barreca; Benassi, Valdifiori, Baselli; Iago Falque, Belotti, Ljajic. A disp.: Padelli, Cucchietti, Ajeti, Bovo, Moretti, Acquah, Gustafson, Obi, Vives, Martinez, Boyè, M. Lopez. All.: Mihajlovic


Lazio (4-3-3):
Marchetti; Basta, Wallace, Hoedt, Patric: Parolo, Cataldi, Lulic; Felipe Anderson, Immobile, Keita. A disp.: Strakosha, Vargic, Prce, Patric, Leitner, Kishna, Luis Alberto, Lombardi, Murgia, Djordjevic. All.: Inzaghi

Bologna – Sassuolo domenica ore 18

Bologna : Fuori causa ancora Destro, per infortunio, e Gastaldello per squalifica. Recuperano Dzemaili, Maietta e Torosidis, tutti e tre in campo dal primo minuto. Da verificare le condizioni di Verdi

Sassuolo:
Le scorie di Europa League potrebbero spingere Di Francesco ad effettuare un po di turnover. Sensi potrebbe giocare al posto di Magnanelli ed anche Duncan, al rientro, reclama spazio.

Bologna (4-3-3): Da Costa; Torosidis, Helander, Maietta, Masina; Dzemaili, Nagy, Taider; Verdi, Floccari, Krejci. A disp.: Ferrari, Krafth, Oikonomou, Mbaye, Viviani, Donsah, Rizzo, Pulgar, Mounier, Di Francesco, Sadiq. All.: Donadoni


Sassuolo (4-3-3) :
Consigli, Lirola, Cannavaro, Acerbi, Peluso; Pellegrini, Sensi, Biondini; Politano, Defrel, Ricci. A disp. Pegolo, Terranova, Antei, Adjapong,Gazzola, Duncan, Mazzitelli, Magnanelli,Iemmello, Matri, Ragusa. All. Di Francesco.

Roma – Palermo  domenica ore 20,45

Roma: Senza Bruno Peres e Perotti la Roma di Spalletti sarà chiamata ad un pronto riscatto dopo la delusione di Europa League. Al posto dell’argentino spazio ad El Shaarawy mentre il brasiliano verrà sostituito da Florenzi.

Palermo: Tegola per il Palermo. Il difensore Gonzalez starà fuori un mese. Possibile forfait per Bentivegna ed anche Nestorovski non è al meglio. Rientra Gazzi tra i siciliani mentre Rajkovic potrebbe partire titolare in difesa.

Roma (4-2-3-1);
Szczesny, Florenzi, Manolas, Fazio, Juan Jesun; De Rossi, Strootman; Salah, Naiggolan, El Shaarawy; Dzeko. A disp: Allison,  Lobont, Emerson, Seck, Gerson,Paredes, Totti, Iturbe. All. Spalletti.

Palermo (3-5-1-1): Posavec; Rajkovic, Andelkovic, Goldaniga; Rispoli, Hiljemark, Bruno Henrique,Gazzi, Aleesami; Diamanti; Nestorovski. A disp.: Fulignati, Vitiello, Morganella, Cionek, Bouy, Quaison, Chochev, Jajalo, Sallai, Embalo, Balogh. All.: De Zerbi

  •   
  •  
  •  
  •