Atalanta, che reazione con il Sassuolo. Gasperini:”Sotto con la Juventus”

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui
Atalanta

Atalanta, Gasperini pronto per la Juve

Atalanta, pronto riscatto dopo la beffa Mertens. La macchina di Gasperini ha ripreso a macinare gol e punti. Dopo la sconfitta, con polemiche, subita contro il Napoli ecco arrivare il pronto riscatto con il Sassuolo. I neroverdi non erano avversario facile, visto che con Iachini in panchina erano ancora imbattuti in casa. Con il nuovo tecnico in panchina gli emiliani avevano anche battuto l‘Inter  e vinto e Genova contro la Sampdoria. Niente, da fare è stato un dominio atalantino. Il gol di Masiello, nel primo tempo, ha fatto da apriscatole. Nella seconda frazione Atalanta in pieno controllo, per poi chiudere la pratica con le reti di Cristante e Freuler. I bergamaschi si issano a quota 33, ad una sola lunghezza dalla zona Europa League. Gasperini ha anche fatto riposare qualche titolare in vista della semifinale di andata di Coppa Italia, in programma Bergamo martedì contro la Juventus. 

L’Atalanta è imbattuta nelle coppe in questa stagione. Gasperini vuole assolutamente centrare una storica finale. Sarà un febbraio pieni di grandi appuntamenti per la banda bergamasca. Il ritorno della semifinale di Coppa Italia è in programma a fine mese, primo il doppio confronto con il Borussia Dortmund in Europa League. I tedeschi vivono un momento complicato. Il cambio di allenatore non ha dato i benefici sperati. Ieri in campionato hanno acciuffato un faticosissimo 2-2 in casa contro il Friburgo. Come se non bastasse c’è il caso Aubameyang a tenere banco. A tre giorni dalla fine del mercato non si capisce se il centravanti gabonese resterà giallonero o andrà all’Arsenal. Missione più che possibile per la Dea anche in Europa.

Atalanta, Gasperini:”Ora sotto con la Juventus”

Ha già fermato i campioni d’Italia in campionato. Un 2-2 in rimonta, condito da polemiche e da un rigore fallito nel finale da Dybala. Ora vuole fermare la corsa dei bianconeri verso la quarta finale consecutiva di Coppa Italia. Gian Piero Gasperini è visibilmente soddisfatto dopo la vittoria con il Sassuolo:Mi è piaciuto lo spirito con il quale abbiamo affrontato la gara. Dopo la gara di Napoli, un po’ sottotono, c’era delusione: abbiamo reagito subito, i ragazzi in settimana li avevo visti dispiaciuti”. Il tecnico dell’Atalanta pensa già in bianconero:”Ora incontreremo per tre volte la squadra più forte, la JuventusBuffon? Può continuare a giocare, deve sentirselo lui. Lui, come Del Piero o altri, è stata una colonna portante della Nazionale”.

Gasperini parla del mini-turnover fatto contro il Sassuolo:”Oggi Gomez non c’era ma Ilicic ha fatto una grande prova. C’è più consapevolezza, l’ho visto nel confronto con le grandi”. Consapevolezza, questa è la parola chiave per l’Atalanta 2017/2018. Le imprese in Europa hanno reso più forte una squadra che forse non sapeva di esserlo così tanto. Vittorie come quelle di ieri con il Sassuolo sono davvero da grande squadre, consapevole dei propri mezzi e delle proprie qualit. La tanto snobbata Coppa Italia finalmente assisterà martedì ad un grande confronto. A Bergamo servirà la miglior Juventus, per strappare un risultato in vista del ritorno all’Allianz Stadium di fine febbraio. La miglior Juventus.

  •   
  •  
  •  
  •