Classifica Serie A: Il Napoli a +4 in attesa di Juve-Genoa. La Lazio avanza in zona Champions

Pubblicato il autore: Barbara Maugeri Segui


Il Napoli consolida la testa della classifica di Serie A con 4 punti di vantaggio sulla Juventus (attesa domani dal Genoa). con una vittoria per 1-0 contro l’Atalanta a Bergamo. Dries Mertens segna il gol decisivo al 65′ su assist José Callejón portando a casa il suo 14° gol stagionale e facendo guadagnare ai Partenopei una vendetta per la sconfitta in Coppa Italia proprio contro l’Atalanta a inizio gennaio. Con il gol a Bergamo, l’attaccante belga interrompe un digiuno di ben 910 minuti.

La Lazio supera l’Inter, quest’ultima in attesa di giocare contro la Roma, salendo al terzo posto con una netta vittoria di 5-1 sul Chievo. Doppietta per Sergej Milinkovic-Savic dopoche il gol di Luis Alberto è stato annullato da Manuel Pucciarelli. Nel primo tempo al Chievo è stato assegnato un calcio di rigore, ma la decisione è stata annullata in seguito alla consultazione con il VAR. L’unica macchia per i biancocelesti l’infortunio muscolare di   Ciro Immobile

Leggi anche:  Probabili formazioni Inter Bologna: esordio dal 1' per Dumfries?

Tripletta per Fabio Quagliarella che porta la Sampdoria alla vittoria per 3-1 contro la Fiorentina allo Stadio Luigi Ferraris. Carlos Sanchez ha segnato il gol della bandiera per gli ospiti con un colpo di testa a 10 minuti dal termine della partita. La vittoria ha consolidato il sesto posto per la Samp. Mattia Destro, Sebastien De Maio e Blerim Dzemaili hanno siglato il 3-0 con cui il Bologna ha sconfitto il Benevento.

Il Crotone ha vinto 3-0 contro l’Hellas Verona. Il gol di Andrea Barberis al 3′ ha regalato il vantaggio ai calabresi. Adrian Stoian ha segnato il raddoppio dopo nove minuti dall’inizio del secondo tempo. Tris di Ricci con un tiro a giro dal limite dell’are.  Le partite tra Sassuolo e Torino e Udinese e SPAL, si sono concluse con 1-1. Joel Obi porta in vantaggio il Torino di Walter Mazzarri al 26′. Pareggio di Domenico Berardi in gol dopo 4 mesi. Alla Dacia Arena all’udinese Samir risponde l’esperto Floccari con una deviazione da distanza ravvicinata.

Leggi anche:  Arriva la bomba: "Cavani è infelice". Ecco le tre squadre su di lui

 

  •   
  •  
  •  
  •