Immobile corre verso il recupero: obiettivo Milan-Lazio

Pubblicato il autore: Linda Borgioni Segui

Ciro Immobile
Ciro Immobile corre verso il recupero dall’infortunio. L’attaccante della Lazio ha infatti messo nel mirino la sfida di domenica 28 gennaio alle ore 18 contro il Milan a San Siro valida per la ventiduesima giornata del campionato di Serie A. Se veramente Immobile dovesse riuscire a esserci, si tratterebbe di un recupero lampo. Il capocannoniere della Serie A, infatti, si è fermato solo domenica scorsa, nel corso del match disputato e vinto dai biancocelesti contro il Chievo. Uscito alla mezz’ora del primo tempo, Immobile sembrava destinato a dover star fermo almeno una quindicina di giorni, saltando quindi un periodo cruciale per la squadra di Inzaghi, impegnata su tre fronti nell’immediato futuro. Invece, già dalla prima risonanza magnetica effettuata alla clinica Paideia nel pomeriggio di domenica scorsa, le condizioni dell’attaccante partenopeo avevano rassicurato l’ambiente. Ora, a due giorni dalla sfida di San Siro contro il Milan, la Lazio sembra davvero poter sperare nel recupero del suo centravanti.

A sperarci in primis è Simone Inzaghi, che non vorrebbe dover fare a meno del suo miglior attaccante proprio in questa fase delicata della stagione anche se, guardando i numeri, la sua Lazio sembra in grado di segnare anche senza Ciro Immobile. Tuttavia, il tecnico piacentino spera nel recupero e oggi ha avuto segnali positivo dal centravanti della Nazionale, che si è presentato sul campo di allenamento addirittura prima dei compagni per svolgere il lavoro differenziato. Rispetto alla giornata di ieri, Immobile ha effettuato allunghi sulla fascia e si è mosso in maniera più fluida, dilettandosi sul finale anche con qualche esercitazione con il pallone. Segnali importanti, quindi, che dovranno essere però avallati dagli accertamenti clinici che verranno svolti solo in serata. Immobile ci prova, quindi, ma Simone Inzaghi non ha nessuna intenzione di rischiarlo. Infatti, la sua presenza in campo a San Siro contro il Milan si potrà avverare solo se il giocatore sarà recuperato in pieno, onde evitare ricadute che potrebbero poi tenerlo lontano dal terreno di gioco più a lungo.

Nel frattempo, Simone Inzaghi pensa a una possibile soluzione alternativa nel caso dovesse mancare Immobile. Già nel recupero di mercoledi contro l’Udinese la Lazio ha schierato Nani e Felipe Anderson in avanti rinunciando, di fatto, alla prima punta. Per domenica, sembrerebbe poter tornare a disposizione anche Caicedo, che offrirebbe quindi una soluzione come alternativa a Immobile. Ad affiancarlo, tornerà dal primo minuto Luis Alberto, sicuro di un posto da titolare dopo la panchina contro la squadra di Oddo. Se, invece, Caicedo non dovesse farcela, dato che anche lui torna da un infortunio, lo spagnolo sarà affiancato da Felipe Anderson o Nani, entrambi in grande spolvero e con tanta voglia di mettersi in mostra.

Insomma, di soluzioni in attacco Inzaghi ne ha tante. Non a caso, la sua Lazio vanta il miglior attacco della Serie A. Ma certo, il recupero di Ciro Immobile darebbe uno sprint in più ai biancocelesti, che sono intanto attesi dalla doppia trasferta contro il Milan, prima in campionato, poi in Coppa Italia. Un verdetto sul recupero di Immobile lo avremo solo dopo la rifinitura di domani, ma Inzaghi incrocia le dita e con lui tutto il popolo biancoceleste.

  •   
  •  
  •  
  •