Pagelle Cagliari-Juve: Bernardeschi magnificente, Szczesny Superman, delusione Higuain

Pubblicato il autore: Emmanuele Sorrentino Segui

Pagelle Cagliari-Juve

Pagelle Cagliari-Juve: i bianconeri restano sulla scia del Napoli capolista battendo i padroni di casa di misura con il risultato di 0-1, grazie ad una rete di Bernardeschi.
Rimane invariato dunque il vantaggio dei partenopei sulla Vecchia Signora, distante appena un punto, per il Cagliari invece tanto da recriminare, a nulla è valsa la sontuosa prestazione dei rossoblu a cospetto dei campioni d’Italia. Una buona notizia arriva solamente dai risultati delle dirette concorrenti per la lotta per non retrocedere, grazie alle sconfitte di SPAL, Crotone e Verona, che lasciano inalterato il distacco dalla zona rossa della classifica.
Pagelle Cagliari-Juve, i voti dei protagonisti della Sardegna Arena

Pagelle Cagliari-Juve, i voti attribuiti ai protagonisti del match

Cagliari
Rafael 6 – Incolpevole sulla rete di Bernardeschi, fa l’ordinario, senza essere seriamente impegnato. Si salva quando può con i legni della porta

Romagna 6.5 – Attento sulle incursioni juventine, qualche piccola defaillance subito ristabilita.

Leggi anche:  Gollini, numeri da record: 0,68 goal a partita e 42% di clean sheet

Ceppitelli 6 – Avversario scomodo Higuain, ma riesce a contenerlo alla grande.

Pisacane 6 – Sempre attento sul forcing bianconero, gara tutto sommato sufficiente. (Dall’ 88’ Giannetti s.v.).

Faragò 6.5 – Eccelle nel primo tempo, cala naturalmente nel secondo. Si propone con incursioni e cross.
Ionita 6 – Quasi mai propositivo, si rende utile in fase di copertura. (Dal 69’ Sau 5.5 – Il suo ingresso in campo è impercettibile).

Cigarini 6.5 – Sempre libero e presente nella manovra cagliaritana.

Barella 7 – È l’unico rossoblu che sembra avere l’argento vivo addosso (Dall’ 86’ van der Wiel s.v.).

Padoin 5.5 – Meno propositivo del dovuto, gioca la gara al di sotto delle aspettative.

Farias 6 – Sempre presente, prova anche a segnare ma non ci riesce.

Pavoletti 6.5 – Una spina nel fianco per la difesa bianconera, in costante movimento.

Leggi anche:  Torino: Esultanza Glik, è bufera tra i tifosi granata


Juventus

Szczęsny 7 – Il portiere polacco in versione Supermen intercetta due conclusioni di Farias e Padoin, compiendo dei veri e propri miracoli.

Barzagli 6 – Sebbene qualche iniziale difficoltà, si guadagna ad ogni modo la pagnotta.

Benatia 6 – Se ma Juve non subisce reti è anche merito suo. Assatanato su ogni palloni, aggredisce tutte le avances degli attaccanti isolani.

Chiellini 6 – Gara di gran sacrificio insieme a Benatia, riesce sostanzialmente a conteneree sortite offensive dei padroni di casa.

Alex Sandro 6 – A tutta difesa e fa bene, non spinge abbastanza come sa e deve fare.

Khedira 6 – Ottima gestione del pallone, non eccelle, ma fa la sua onesta partita. Costretto ad abbandonare il campo per infortunio (Dal 60’ Mandzukić 6 – Una gara tutto cuore e grinta, quasi assente in attacco, ma generosissimo in fase difensiva).

Leggi anche:  Bernardeschi, Ravezzani: "Una causa persa"

Pjanić 5.5 – Soffre troppo la sostanza del centrocampo sardo, non riesce a rendere come potrebbe.

Matuidi 5.5 – Il nervosismo in campo gli gioca brutti scherzi. Impalpabile in larghi tratti del match.

Bernardeschi 7 – Un palo colpito nella prima frazione, rete decisiva nel secondo. Sempre presente, è un costante pericolo per la retroguardia isolana (Dal 79’ Lichtsteiner 6 – Ottima copertura, consistente a fase difensiva).

Higuain 5.5 – Gara mediocre per il Pipita, troppo fuori dagli schemi.

Dybala 6 – Solita gara per l’argentino, una spina nel fianco per la retroguardia cagliaritana, colpisce anche una traversa. Poi è costretto ad uscire per infortunio (Dal 50’ Douglas Costa 7 – Il suo ingresso in campo si vede e si sente, tanto movimento ed assist per la rete di Bernardeschi).

  •   
  •  
  •  
  •