Infortunio Bernardeschi, l’ex viola su Instagram:”Torno presto”

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui

Infortunio Bernardeschi, Allegri in ansia per l’ex viola. E’ uno degli uomini più in forma della Juventus, spesso e volentieri decisivo. Federico Bernardeschi si ferma, l’ex Fiorentina in Torino-Juventus ha subito una distorsione al ginocchio destro. Il fantasista bianconero ha riportato una iperestensione del ginocchio: è uscito dolorante ed è stato sostituito al ’92 da Lichtsteiner. Immediata l’applicazione del ghiaccio. “Bernardeschi è stato vittima di un trauma distorsivo con interessamento capsulo/legamentoso al ginocchio sinistro. Per lui sono previsti ulteriori accertamenti nei prossimi giorni”, questo il comunicato apparso sul sito ufficiale bianconero nel tardo pomeriggio. Un vero peccato perché Bernardeschi nell’ultimo mese si era preso la Juventus. Assist vincenti con Cagliari, Chievo e Torino, gol alla sua ex Fiorentina e rigore procurato con il Tottenham. Un brutto colpo per Allegri, che in quella zona di campo deve già rinunciare a Cuadrado. 

Infortunio Bernardeschi, tegola per Allegri. Un’emergenza attacco che non sembra voler dare tregua ai bianconeri. Prima Cuadrado e Dybala, ieri l’argentino è rientrato dopo 43 giorni di stop, poi Higuain e Bernardeschi. Il Pipita non dovrebbe avere nulla di troppo grave. L’ex Napoli salterà la prossima giornata di campionato contro l‘Atalanta, ma dovrebbe tornare per il match con la Lazio del 3 marzo. Bernardeschi invece sembra potersi fermare per un mesetto. L’ex viola potrebbe tornare il 18 marzo per Spal-Juventus, partita che anticiperà l’ultima sosta del campionato. Una vera e propria tegola per Allegri, che dovrà inventarsi altre soluzioni  alternative per il prossimo futuro. Ma ormai dovrebbe aversi fatto l’abitudine. L’attaccante della Juventus, uscito ieri durante la sfida contro il Torino, ha subito un infortunio al ginocchio sinistro che potrebbe tenerlo fuori per circa 2/3 settimane. In attesa dei nuovi esami strumentali a cui si sottoporrà nella mattinata di domani. L’ex Fiorentina ha voluto tranquillizzare tutti i suoi tifosi attraverso le stories di Instagram: “Torno presto Ragazzi! Grazie a tutti”.

Infortunio Bernardeschi, Alex Sandro soluzione alternativa

Infortunio Bernardeschi, le soluzioni per Allegri. In quel ruolo non giocava da tanto, tantissimo tempo. La prima volta fu a marzo 2016 in Bayern Monaco-Juventus, forse la miglior partita europea dei bianconeri nell’era Allegri. Alex Sandro contro il Torino è tornato a fare l’attaccante. Vista l’assenza di Mandzukic il tecnico bianconero lo ha riproposto in vanti insieme a Higuain e Douglas Costa. L’ex Porto è stato il match winner del derby della Mole, servito da un assist al bacio di Bernardeschi. L’ex viola si è infortunato a sua volta e Alex Sandro potrebbe essere la soluzione ideale per Allegri. Il brasiliano non ha avuto una stagione al livello delle precedenti, ma ora sembra sembra in crescita.

Leggi anche:  Lazio, classifica marcatori all time Serie A: Immobile agguanta Signori

Dopo un’estate di titubanze e voci di mercato, Alex Sandro ha passato molto tempo in panchina in questa stagione. Allegri lo ha rilanciato al momento giusto e ora l’infortunio Bernardeschi sembra dargli altre possibilità. Al netto degli ingfortuni Allegri per il prossimo impegno di campionato con l’Atalanta avrà solo Mandzukic e Douglas Costa come esterni d’attacco. Visto che Dybala dovrebbe giocare al posto di Higuain, ecco che Alex Sandro potrebbe essere riproposto alto a sinistra. Asamoah, ma anche De Sciglio, possono essere schierati nel ruolo di terzino sinistro. D’altronde una squadra che vuole vincere tutto deve essere preparata ad affrontare ostacoli di ogni tipo. Allegri sa che il prossimo ciclo di partite può essere decisivo per la stagione della Juventus. Atalanta due volte, Lazio e Tottenham, quattro partite decisamente delicate. Il tanto atteso mese di marzo sta arrivando, Allegri spera che la malasorte dia una tregua alla Juventus. Al resto ci pensa lui.

  •   
  •  
  •  
  •