Juventus, Bernardeschi e il gol alla Fiorentina: “Ho esultato per rispetto dei tifosi bianconeri”

Pubblicato il autore: Barbara Maugeri Segui

Foto originale Getty Images © scelta da SuperNews

La Juventus, grazie a una vittoria per 2-0 contro la Fiorentina venerdì sera, passa sopra il Napoli in vetta alla classifica di Serie A in attesa che si giochi Napoli-Lazio.

La Viola sembrava intenzionata a fare la differenza giocando un buon primo tempo, ma le cose sono andate ancora meglio quando è stato assegnato un rigore e la possibilità di tenere il vantaggio dopo un fallo di mano di Giorgio Chiellini. Dopo molte discussioni e consultazioni con il VAR, la decisione è stata annullata lasciando stupita la Fiorentina. Il centrocampista viola, Marco Benassi, è stato ritenuto fuorigioco pochi istanti prima della chiusura di Chiellini.Nel secondo tempo, la Juve ha recuperato il controllo della partita, sfruttando la propria esperienza e la capacità superiore di controllare l’avversario e segnare su un campo difficile.

Leggi anche:  Dove vedere Juventus-Dinamo Kiev, streaming e diretta tv Champions League

E’ il 59° minuto quando Federico Bernardeschi, ex attaccante della Fiorentina, segna il suo gol contro l’ex club. Bernardeschi ha esultato con i compagni di squadra della Juve a bordocampo, provocando una reazione rabbiosa dei suoi ex tifosi viola. Ha spiegato ai microfoni di Premium Sport  “credo che un professionista debba portare rispetto ai propri tifosi. Ringrazierò sempre la Fiorentina ma ho fatto una scelta e adesso sono un giocatore della Juve. I compagni mi hanno aiutato tanto stasera”. Il 23enne ha sbloccato la partita all’Artemio Franchi con un calcio di punizione prima che il gol di Gonzalo Higuain all’86° assicurasse la vittoria per 2-0.

La vittoria di ieri è stata l’undicesima consecutiva per la Vecchia Signora dopo la sconfitta (0-3) a Genova contro la Sampdoria.

  •   
  •  
  •  
  •