Juventus-Sassuolo, Tuttosport dissipa i sospetti sulla goleada bianconera

Pubblicato il autore: Peppe Fiorino Segui
TURIN, ITALY - OCTOBER 25: Federico Bernardeschi of Juventus celebrates after scoring the opening goal during the Serie A match between Juventus and Spal on October 25, 2017 in Turin, Italy. (Photo by Tullio M. Puglia/Getty Images)

Photo by Tullio M. Puglia/Getty Images, scelta da SuperNews

Sui social ancora si ironizza e si avanzano sospetti sulla gara tra Juventus e Sassuolo finita 7-0 per i bianconeri di Massimiliano Allegri dopo le voci riguardanti l’amicizia e gli intrecci tra esponenti delle due squadre dei giorni scorsi, ma c’è chi non ci sta e difende la squadra dagli attacchi. Il quotidiano sportivo Tuttosport con un articolo di Guido Vaciago ha respinto le accuse provenienti anche dai supporters napoletani secondo cui il Sassuolo si sarebbe “scansato” di fronte alla Vecchia Signora: “È curioso che si ipotizzi uno scarso impegno del Sassuolo allo Juventus Stadium in virtù dell’effettivamente rumoroso risultato della partita – afferma il giornale torinese – Perchè la cultura del sospetto e la macchina dell’illazione sono sempre in funzione del calcio italiano”. Poi nell’articolo si passa al contrattacco di chi plaude ad esempio al 7-1 del Napoli sul Bologna e poi sospetta della rotonda vittoria juventina, aggiungendo come la cosa fosse normale visto che ieri si affrontavano le due squadre che vantavano il migliore attacco (la Juve) e la peggior difesa (il Sassuolo), quindi a livello tecnico la sfida fosse molto squilibrata e la naturale conseguenza fosse un risultato del genere.

Leggi anche:  Cabrini su Maradona: "Sarebbe ancora vivo se avesse giocato nella Juve. A Napoli amore malato"

Il giornalista di Tuttosport poi inizia a far notare come la squadra neroverde abbia resistito solo 9′ per la ferocia agonistica della formazione di Allegri con conseguente crollo mentale degli emiliani, anche a causa dei tentativi offensivi frustrati dalla difesa della Juventus. Infine ci sono le statistiche: “Per la cronaca, poi, la Juventus ha vinto l’85,7% delle partite partite giocate nel proprio stadio. E in particolare ha uno score del 100% negli scontri diretti con Napoli e Roma, ultime rivali in chiave scudetto, che non hanno mai neppure conquistato un punto sui 42 in palio”. Inoltre il giornale sottolinea come il Sassuolo abbiamo subito 7 gol in due occasioni in questi anni contro l’Inter, ma nessuno si è scandalizzato.

Tutto corretto se non fosse per alcuni particolari che in questi giorni avevano fatto pensare male e che non sono mai stati chiariti: Il Fatto Quotidiano aveva fatto notare come la figlia del Ds Giovanni Carnevali del Sassuolo Calcio fosse una dipendente della società bianconera, ma non è la sola cosa strana: lo stesso Carnevali è amico di vecchia data di Beppe Marotta, oltre ad essere il suo testimone di nozze, e l’altra polemica riguarda il fatto che Politano in questa sessione di mercato invernale non è stato ceduto al Napoli perchè ci sarebbe stato il veto proprio del dirigente juventino, così sospettano i più maliziosi. È vero che la squadra neroverde ha una pessima difesa, ma quest’anno aveva dato filo da torcere a molte squadre che si trovano nelle prime posizioni, come la Roma o l’Inter, giocando con grande impegno e spesso con giocatori usciti stremati a fine gara, mentre niente di tutto ciò è accaduto ieri allo Stadium, la squadra di Iachini non è proprio entrata in campo alimentando, così, la polemica che giorno dopo giorno diventa sempre più pesante tra il Napoli e la Juventus.

  •   
  •  
  •  
  •