Napoli, Mertens ci crede: “Per lo Scudetto farei anche il portiere”

Pubblicato il autore: Ivan Aiello Segui

NAPLES, ITALY - OCTOBER 21: Dries Mertens of SSC Napoli in action during the Serie A match between SSC Napoli and FC Internazionale at Stadio San Paolo on October 21, 2017 in Naples, Italy. (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

Dries Mertens e Napoli, una storia d’amore destinata a durare nel tempo e a lasciare il segno. Almeno è questo quello che si augura ardentemente il folletto belga, tornato al gol e al sorriso dopo un periodo di digiuno.
Lo scudetto sarebbe il naturale suggello di quest’idillio favoloso e nominarne la parola non è più tabù da queste parti, anzi è diventato un pensiero fisso e costante e per raggiungerlo, Dries Mertens, sarebbe disposto anche i difendere i pali del compagno Reina.

In una lunga intervista rilasciata al quotidiano Il Mattino, le sue parole sono un puro concentrato di amore e felicità: «Sono felice, come mai prima di adesso. Nel Napoli mi sento come un bambino in un negozio di giocattoli. Mi sembra di poter vedere esaudito ogni mio desiderio. E un bimbo da un simile negozio non vorrebbe mai uscire».
Dichiarazioni che non lasciano spazio a molte interpretazioni e che allontanano le sirene tentatrici (cariche di soldi) provenienti dalla Cina: «L’anno scorso mi hanno chiamato dalla Cina, quest’anno no. Le tentazioni ci sono ed è umano pensarci, ma io volevo continuare in azzurro e la mia decisione è ancora quella».

Sfumato il sogno Champions (anche un po’ per sfortuna durante la partita di esordio contro lo Shaktar, come lui stesso dichiara), il campionato invece è sempre più un discorso a due con la Juventus e Mertens è assolutamente disposto a fare tutto ciò che gli chiederà Sarri (perfino il portiere, appunto).
Il tema della Serie A e del campionato, sempre nell’intervista de Il Mattino, ritorna in più passaggi e non poteva mancare un cenno al mancato trasferimento di Verdi dal Bologna durante il mercato invernale: «Verdi ha fatto una scelta personale. E noi l’abbiamo accettata. Sono sicuro che avrà un grande futuro. Magari viene in estate qua…».
La sfida con la Juventus continua fino alla fine e alla fatidica domanda di quando si deciderà il campionato il calciatore belga non ha dubbi: «Dopo la partita con il Crotone. Il 20 maggio».

Leggi anche:  Serie A, Sassuolo Inter dove vederla in tv e streaming

 

  •   
  •  
  •  
  •