Probabili formazioni Verona-Roma: Perotti o El Shaarawy in attacco, scaligeri senza Kean

Pubblicato il autore: Yuri Lo Stuto Segui

CAGLIARI, ITALY - NOVEMBER 05: Bruno Zuccolini of Verona celebrates his goal 0-1 during the Serie A match between Cagliari Calcio and Hellas Verona FC at Stadio Sant'Elia on November 5, 2017 in Cagliari, Italy. (Photo by Enrico Locci/Getty Images)

Il match dell’ora di pranzo che apre il programma della domenica di Serie A, è Verona-Roma. Due squadre che arrivano a questa sfida in condizioni completamente diverse: gli scaligeri sono reduci dal roboante successo in casa della Fiorentina di domenica scorso per 4-1 mentre la Roma è alla ricerca di un successo che manca ormai da più di un mese. La gara di oggi date le premesse sarà molto divertente, ma adesso è giunto il momento di vedere le probabili formazioni: il Verona di Pecchia dovrebbe scendere in campo con un 4-3-3 classico, che non vedrà, tuttavia, due giocatori molto importanti, come Alessio Cerci, infortunato, e Moise Kean, autore di una splendida doppietta al Franchi, squalificato. Il tridente quindi sarà composto da Verde, Petkovic e Matos. Due dubbi per Pecchia, con Fossati in ballottaggio con Valoti per una maglia da titolare, anche se al momento sembra che il primo sia leggermente in vantaggio. In difesa Caracciolo e Heurtaux se la giocano per un posto da titolare in campo.
D’altro canto la Roma dovrebbe rispondere con un 4-2-3-1, ma non è da escludere un modulo speculare rispetto al 4-3-3 del Verona. Per il momento Di Francesco sarebbe orientato ad optare per una formazione con Under, Nainggolan ed El Shaarawy (al momento in vantaggio su Diego Perotti) trequartisti dietro all’unica punta Edin Dzeko.

Leggi anche:  Fiorentina, può arrivare il miglior ds in circolazione!

VERONA (4-3-3): Nicolas; Ferrari, Vukovic, Caracciolo, Fares; Romulo, Fossati, Buchel; Verde, Petkovic, Matos.
A disposizione: Silvestri, Boldor, Coppola, Souprayen, Aarons, Valoti, Calvano, Bearzotti, Laner, Zuculini, Zaccagni, Lee; All. Pecchia.

ROMA (4-2-3-1): Alisson; Florenzi, Manolas, Fazio, Kolarov; Pellegrini, Strootman; Under, Nainggolan, El Shaarawy.
A disposizione: Skorupski, Lobont, Juan Jesus, Capradossi, Bruno Peres, Perotti, Gerson, Defrel; All. Di Francesco.

  •   
  •  
  •  
  •