Milan-Inter, lunedì la decisione sul derby: i rossoneri spingono per il 25 aprile

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui

during the Serie A match between AC Milan and Cagliari Calcio at Stadio Giuseppe Meazza on August 27, 2017 in Milan, Italy.Milan-Inter, si decide per il recupero del derby. L’eliminazione dei rossoneri dall’Europa League apre un interrogativo, quando giocare la stracittadina milanese? Lo scontro tra Gattuso e Spalletti doveva giocarsi il 4 marzo, poi la scomparsa di Davide Astori l’ha fatto rinviare. Il regolamento dice che un match rinviato deve essere poi disputato entro 15 giorni o alla prima data utile. In quest’ultimo caso si potrebbe giocare il 3 o 4 aprile. Alle 18:30, perché in quei due giorni alle 20:45 c’è la Champions League. In quelle dare si giocheranno gli altri recuperi di serie A: ATALANTA – SAMPDORIA martedì 3 aprile 2018 ore 18.30, GENOA – CAGLIARI martedì 3 aprile 2018 ore 18.30, UDINESE – FIORENTINA martedì 3 aprile 2018 ore 18.30, BENEVENTO – HELLAS VERONA mercoledì 4 aprile 2018 ore 17.00, CHIEVOVERONA – SASSUOLO mercoledì 4 aprile 2018 ore 18.30, TORINO – CROTONE mercoledì 4 aprile 2018 ore 18.30. La decisione su quando giocare Milan-Inter spetterà  a Giovanni Malagò. Il presidente del CONI, insieme al commissario FIGC Fabbricini, comunicherà lunedì la data del recupero del derby milanese.

Leggi anche:  Serie A, dove vedere Atalanta Verona streaming e diretta tv

I rossoneri hanno proposto di giocare mercoledì 25 aprile. Un giorno festivo, che potrebbe essere equiparato ad una domenica. Anche in quella data ci sarà la Champions League, non si sa se con squadre italiane. Da parte milanista siè proposto quella data per dare ancora più risalto a Milan-Inter, in quanto non ci saranno altri match di serie A. In più i rossoneri preferirebbero giocare in quella data perché giocare il derby il 3 aprile non sarebbe il massimo, tre giorni dopo Juventus-Milan. Gattuso e i suoi infatti saranno impegnati in casa dei campioni d’Italia il 31 marzo, sabato di Pasqua. L’Inter, dal canto suo, ha dato la sua disponibilità a giocare il 3 aprile il derby. Nel turno pasquale i nerazzurri  giocheranno a San Siro contro il Verona. Un impegno senz’altro più agevole rispetto a quello del Milan. Lunedì la decisione. Come spesso accade in questi casi ci sarà sicuramente qualche scontento.

Leggi anche:  Milan Celtic probabili formazioni: Rebic in attacco, Hauge riproposto a sinistra

Milan-Inter, incrocio decisivo per Gattuso e Spalletti

Milan-Inter, un derby fondamentale per entrambi. A inizio dicembre la distanza era abissale. I nerazzurri erano in testa alla classifica di serie A, con 18 punti di vantaggio rispetto al Milan. Tre mesi e mezzo dopo la situazione è radicalmente cambiata. Spalletti è quinto in classifica, a +5 su Gattuso. Una rimonta, quella rossonera, che però è ancora incompiuta. Il derby sarà arbitro della contesa, senza contare che nella sfida per i posti Champions League ci sono anche Roma e Lazio.

Milan-Inter, match ad altissima tensione. Vincerlo e perderlo farà tutta la differenza del mondo. ma prima c’è ancora da giocare sia per Spalletti che per Gattuso. I nerazzurri domenica giocano a Genova contro la Sampdoria, poi l’impegno casalingo con il Verona. I rossoneri ospiteranno prima il Chievo, per poi andare a Torino contro la Juventus dopo la sosta. Questo se si dovesse giocare il 3 o il 4 aprile. Sarà un derby che deciderà anche la supremazia cittadina per questa stagione. L‘Inter ha vinto il derby di campionato, il Milan quello di Coppa Italia. Come detto le duellanti milanesi non devono perdere di vista le romane. Arrivare l’una davanti all’altra, ma fuori dalla Champions League sarebbe la classica vittoria di Pirro. Cioè una sconfitta, per entrambe.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,