Simone Inzaghi contro il Var:”Episodi sempre contro la Lazio”

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui
Simone Inzaghi 26-11-2017 Roma Campionato Italiano Serie A Tim incontro SS Lazio Vs Fiorentina allo stadio Olimpico di Roma. Match day SS Lazio Vs Fiorentina at the Olimico Satium in Rome. @ Marco Rosi / Fotonotizia

Foto originale Getty Images © scelta da SuperNews

Simone Inzaghi, altra domenica di polemiche. Lo splendido gol di Immobile non ha gli ha restituito il sorriso. L’allenatore della Lazio attacca ancora gli arbitri e il Var. Simone Inzaghi sfoga la sua amarezza ai microfoni Sky:”Siamo sempre sfortunati negli episodi. Oggi non ci hanno dato un netto rigore su Immobile e ne hanno dato uno con il Var al Cagliari. E’ difficile parlare di calcio con i miei giocatori. Loro guardano gli episodi contestati anche più di noi allenatori”. Il tecnico biancoceleste ha sottolineato che anche contro la Juventus non era stato concesso un possibile rigore per un fallo di Benatia. Nello studio Sky era presente Paolo Condò. Il giornalista ha fatto notare che in Lazio-Juventus c’era stato anche un possibile penalty su Dybala, non concesso. Condò ha anche aggiunto:”Parlare di complotto anti-Lazio non ha senso, la verità è che la Lazio attraversa un momento non facile”. La domenica biancoceleste si è conclusa con il rientro a Roma. Durante il volo ci sarebbe stato un litigio tra Nani e un tifoso, ma la dinamica dell’accaduto non è ancora del tutto chiara.

Leggi anche:  Dove vedere Lazio-Zenit: streaming gratis e diretta tv Champions League

In effetti, arbitri a parte, non è stata una settimana facile per la Lazio. Prima la sconfitta contro la Juventus, poi il pareggio in Europa League con la Dinamo Kiev, infine la soffertissima gara con il Cagliari. Il benedetto tacco di Immobile ha evitato una sconfitta che poteva essere molto pesante da digerire. La Lazio ora ha 53 punti, a -3 dalla Roma, +1 sull’Inter e +6 sul Milan. I biancocelesti hanno una partita in più rispetto alle milanesi, che devono recuperare il derby. Simone Inzaghi deve cercare di ridare smalto ai suoi. Nulla è ancora perduto. La Dinamo Kiev si può battere, così come la qualificazione in Champions League è più che possibile. Var permettendo.

Simone Inzaghi, polemiche giuste?

Che la Lazio sia stata spesso danneggiata dalle decisioni arbitrali in questa stagione è indubbio. Ma Simone Inzaghi non deve creare un alibi troppo grande per i suoi giocatori. I biancocelesti vanno molto a corrente alternata negli ultimi tempi, anche all’interno della stessa partita. La stagione laziale corre sul filo dell’equilibrio. Il campionato è apertissimo. La lotta Champions League sembrava un discorso ristretto alle due romane e all’Inter. Ma il Milan continua a recuperare terreno. I rossoneri sono ormai molto vicini. Un avversario in più nella lotta al terzo e quarto posto.

Leggi anche:  Infortunio Belotti, il Torino pronto a recuperare il Gallo: salterà la Coppa Italia, ma ci sarà con la Sampdoria

Simone Inzaghi deve registrare la difesa. Troppi i quattro gol concessi a Dinamo Kiev e Cagliari, squadre avevano faticato molto a segnare negli ultimi tempi. Per il finale di stagione il tecnico biancoceleste deve recuperare il miglior Milinkovic-Savic. Il serbo non è sembrato al meglio in Europa League, tanto da partire dalla panchina alla Sardegna Arena. Inzaghi sta svolgendo un lavoro eccezionale. Tutti avrebbero messo la firma per trovarsi in questa situazione a metà marzo. Tutto è in bilico, come tutto è in discussione. La Lazio deve ritrovare compattezza in difesa, per non sprecare le meraviglie che fanno Immobile e compagni in attacco. Il bomber di Torre Annunziata è a quota 24 gol in campionato. Il gol di tacco di Cagliari entra di diritto nella classifica delle reti più belle della storia laziale. Ciro non deve fermarsi, il sogno Champions League della Lazio ha bisogno ora più che mai delle sue magie.

  •   
  •  
  •  
  •