Napoli, De Laurentiis congeda Sarri: “Tempo scaduto.” Il tecnico: “Non so se resto”

Pubblicato il autore: Luciano Nervo Segui
NAPLES, ITALY - APRIL 08: Coach of SSC Napoli Maurizio Sarri gestures during the serie A match between SSC Napoli and AC Chievo Verona at Stadio San Paolo on April 8, 2018 in Naples, Italy. (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

Maurizio Sarri, Foto originale Getty Images © scelta da SuperNews

De Laurentiis, come aveva già annunciato qualche settimana fa, dato che ha terminato il campionato a meno di 8 punti dalla capolista Juventus, ha reclamato lo scudetto, attaccando la Vecchia Signora appunto di aver rubato quegli 8 punti ai microfoni di Radio Kiss Kiss :” 91 punti, 91 punti contro forse 90, ma forse anche meno, penso si possa anche dire che lo scudetto, quello vero, ce lo siamo meritato, quello finto magari ce lo daranno l’anno prossimo”. Non potevamo fare di più”. E poi ribadendo il concetto:”Sono contento della stagione. Abbiamo chiuso il campionato a -4, quindi il campionato è nostro. Cosa potevo fare? Mica potevo andare a rubare“. Ha voluto anche condividere il pensiero attraverso i social, in particolare con un Tweet: “Una vittoria che mette il sigillo ad una stagione bellissima. Grazie a tutti: a Sarri, ai giocatori, a Giuntoli e ai nostri meravigliosi tifosi ovunque nel mondo”.

Leggi anche:  Serie A, dove vedere Roma Sassuolo tv e streaming

Naturalmente parla anche del futuro, senza tralasciare l’argomento scottante riguardante i diritti del S.Paolo per la prossima Champions League:”La gente pensa ad un ciclo finito perchè un triennio è lungo, la gente immagina che qualcosa possa cambiare, un giocatore, un modulo di gioco, vedremo. Io non andrò in California, starò qui per verificare che il San Paolo non abbia settori bloccati, siamo riusciti a convincere il governatore della Campania, De Luca, a mettere altri 20 milioni, ora ci sarà un comitato di cui farò parte per far fruttare questi soldi in tempi brevissimi, lavoreremo di giorno e di notte, se entro il 15 luglio non sarà operativo allora vuol dire che non bastano i 5 stelle e i leghisti, l’Italia è proprio fot****! Se ci dice male speriamo almeno di averlo per la prima di Champions, il 15 settembre”

Leggi anche:  Gasperini pre Udinese-Atalanta: "Non sono preoccupato. Gomez? Sul Papu dico...

E sempre a proposito di futuro, non può non venir interpellato a proposito del destino del vero artefice di questi tre anni meravigliosi per la piazza napoletana:” Se Sarri resta? Dovete chiederlo a lui, a me non ha mai voluto rispondere, ha sempre demandato al suo procuratore, Pellegrini, l’ho chiesto a Pellegrini e lui mi ha risposto:’boh!’. Per me la data non c’è più, è tempo scaduto, perché a un certo punto l’abbiamo affrontato questo problema, in tutti i modi, poi io mi devo prendere la responsibilità, dobbiamo andare avanti. Non è detto vada via, c’è una clausola vediamo cosa succederà”. Quasi sicuramente, dunque, per la prossima stagione De Laurentiis congeda Sarri.

  •   
  •  
  •  
  •