Mauro Icardi resta all’Inter? Alcuni segnali dicono di si

Pubblicato il autore: Alessia Telesca Segui
TURIN, ITALY - DECEMBER 09: Mauro Icardi of Internazionale in action during the Serie A match between Juventus and FC Internazionale at Allianz Stadium on December 9, 2017 in Turin, Italy. (Photo by Tullio M. Puglia/Getty Images)

Mauro Icardi – (Photo by Tullio M. Puglia/Getty Images © scelta da SuperNews)

Resta all’Inter o parte, va alla Juventus o al Chelsea, rinnova o pagano la clausola, sono tante le notizie su Mauro Icardi.

Si è parlato di un’offerta della Juventus, Higuain più 50 milioni di euro, e di alcune squadra internazionali interessate a pagare la clausola da 110 milioni di euro. Alcuni segnali sembrano però mostrare che Mauro Icardi voglia restare all’Inter.

Le sue parole dopo la qualificazione in Champions League nella partita con la Lazio sono state fondamentali, poiché il capitano nerazzurro ha affermato di essere tifoso dell’Inter e di voler restare.

Abbiamo due mesi per parlare con la società. Penso sempre la stessa cosa. Tornare in Champions League dopo tanti anni, e poi si parlerà con la società, abbiamo due mesi per parlare e lo faremo per trovare la soluzione migliore per l’Inter. Lo sanno tutti quello che penso, lo sa anche la società. Ci parleremo e vedremo cosa succede. La mia voglia è quella di restare, sono il primo tifoso dell’Inter e poi decideremo con la società”. 

E più di una volta Mauro Icardi ha affermato di voler giocare la Champions League con la maglia dell’Inter. Prima della partita con la Juventus, infatti, l’attaccante interista ha affermato “indossare la fascia e poter giocare la Champions League con l’Inter, il desiderio che ho sempre avuto“.

Anche la moglie e procuratrice di Mauro Icardi, Wanda Nara, ha parlato, una settimana fa, della voglia di restare. “Ci sono le tre migliori squadre al mondo disposte a pagare la sua clausola, che non è così alta. La priorità resta l’Inter. Ci sarà un incontro con il direttore sportivo dell’Inter perché la priorità è quella di restare“, ha affermato Wanda Nara. E su Twitter, in risposta ad un tifoso simpaticamente disperato per un’eventuale partenza di Mauro Icardi, Wanda Nara ha affermato “Relax, resta“.

E anche l’allenatore dell’Inter Luciano Spalletti ha parlato dell’attaccante, affermando “sono un allenatore che tutti i giorni parla con il direttore sportivo Piero Ausilio. Quando ci siamo lasciati abbiamo organizzato quello che fosse il probabile futuro nel quale c’è Mauro con la maglia 9. Farà molti più gol, trovare un altro che faccia quello che ha fatto lui più molti altri non sarebbe facile”.

Segnali fondamentali che mostrano come la volontà del numero 9 dell’Inter sia quella di restare. La questione riguarda però il rinnovo e la clausola da 110 milioni di euro, esercitabile dall’1 al 15 luglio. L’Inter ritiene Mauro Icardi incedibile e vuole rinnovare, provando a trovare un accordo che soddisfi entrambi. L’incontro tra la dirigenza e il giocatore non avverrà questa settimana, l’Inter è convinta della voglia di Mauro Icardi di restare.

Il rinnovo dovrebbe superare i 5 milioni di euro per arrivare ai 6,5 milioni più bonus. Dovrebbe essere ritoccata anche la clausola da 110 milioni di euro. L’offerta dell’Inter è ancora lontana dalla richiesta della moglie e procuratrice Wanda Nara, però Mauro Icardi e Inter vogliono trovare un accordo.

Per l’Inter sarà più facile avanzare la propria offerta se non dovessero arrivare offerte per il calciatore nerazzurro e se la clausola non dovesse essere pagata. Se dovesse arrivare una squadra disposta a pagare la clausola, la parola spetterà a Mauro Icardi.

L’Inter, però, è sicura della voglia del capitano di restare.

  •   
  •  
  •  
  •