Calciomercato Inter, visite mediche di Vrsaljko già martedì?

Pubblicato il autore: Alessandro Pallotta Segui


Al margine dell’intervista concessa alla stampa dopo la partita di ICC contro il Chelsea, Luciano Spalletti, oltre ad aver analizzato il match perso ai rigori, ha dichiarato che la rosa ha bisogno di qualche altro tassello per poterla considerare ‘completa’ e competitiva in tutte e tre le competizioni (Serie A, Coppa Italia e Champions League).
Gli obbiettivi principali della società nerazzurra per accontentare il proprio tecnico sono chiari da tempo: un terzino destro (per sostituire Cancelo) e un centrocampista centrale, possibilmente che sia abituato a calcare il panorama internazionale.
Per quanto riguarda il terzino, nel corso delle settimane ci sono stati tanti sondaggi e sono state intavolate tante trattative (Florenzi, Vrsaljko, Zappacosta, Darmian, Vidal…) ma ormai in lizza sembra essere rimasto un unico nome: il terzino dell’Atletico Madrid, Sime Vrsaljko.

Leggi anche:  Trattative Lukaku, Eder profetico: "Vogliono intascarsi solamente i 100 milioni"

Calciomercato Inter: Vrsaljko molto vicino

Il terzino finalista dei Mondiali in Russia con la sua Croazia, secondo quanto riportato dal ‘Corriere dello Sport‘ potrebbe effettuare le visite mediche già nella giornata di martedì in quanto l’accordo tra le due società è stato trovato. La formula dell’operazione dovrebbe essere quella del prestito oneroso fissato ad 8 milioni di euro circa, con un riscatto fissato sui 17/18 milioni, un’operazione complessiva quindi di circa 25 milioni. Il giocatore ha apprezzato sin da subito la destinazione nerazzurra, tanto che avrebbe rotto i rapporti con Simeone proprio per spingere la società a cederlo. Inoltre il croato è rimasto praticamente l’ultimo giocatore sulla lista di Ausilio in quanto per le possibili alternative come Zappacosta e Darmian, le società dei rispettivi giocatori chiedono cifre molto alte per le casse nerazzurre.
Proprio in merito al possibile arrivo del terzino croato, Luciano Spalletti ha dichiarato:”Non ci sono problemi, la società ha un piano e bisogna aspettare, vedere se si riesce a metterlo in pratica. In un calcio così veloce e pericoloso nel veder sfumare giocatori che pensi di aver portato a casa, non c’è mai la certezza”.

Leggi anche:  Dove vedere Real Betis Roma: diretta tv Sky o streaming DAZN?

Vidal-Inter:la trattativa prosegue lentamente

Per quanto riguarda il fronte centrocampista è ormai chiaro che arriverà solo in caso di partenza di un altro centrocampista in esubero (Joao Mario su tutti).
L’obbiettivo numero uno rimane Vidal che non è in tournée con il Bayern in quanto è rimasto a Monaco per recuperare dal proprio infortunio e, filtra dall’entourage dell’ex Juventus, che non ha rinnovato l’affitto della casa in Baviera. Insomma appare abbastanza scontata una sua partenza, ma l’Inter dovrà chiudere l’operazione in fretta per non essere parte di un asta che vedrebbe protagoniste società ‘forti’ come l’Atletico Madrid e il Manchester United. Restano più defilati Herrera e Rafinha.

Spalletti: “Siamo vicini a completare la rosa”

Il tecnico nerazzurro subito dopo il match di ICC contro il Chelsea ha parlato di mercato e ha dichiarato: “Mi sembra chiaro che il mercato sia da completare, chi arriva in cima nel nostro campionato ha due formazioni, quando si va a giocare le coppe, dopo due-tre giorni devi cambiare 6 giocatori. Poi ci sono gli infortuni. Serve il doppio portiere, il sostituto di Icardi. Funziona, così, stiamo lavorando per questo e siamo vicini a completare la rosa.”

Leggi anche:  Bologna, parla l'ad Fenucci: "Prima fase del mercato conclusa. Arnautovic valore aggiunto"

 

  •   
  •  
  •  
  •