Bologna-Spal: si parte subito forte con il derby della via Emilia

Pubblicato il autore: Lorenzo C Segui
BOLOGNA, ITALY - OCTOBER 15: Andrea Poli of Bologna FC celebrates after scoring the opening goal during the Serie A match between Bologna FC and Spal at Stadio Renato Dall'Ara on October 15, 2017 in Bologna, Italy. (Photo by Mario Carlini/Iguana Press/Getty Images)

Foto originale Getty Images © scelta da SuperNews

Riflettori puntati, questa sera alle ore 20:30, sul derby della via Emilia tra Bologna e Spal. Se nella città felsinea la campagna acquisti ha toccato il punto più alto con l’arrivo in panchina di Filippo Inzaghi, nella culla estense, invece, la dirigenza spallina ha attuato un mercato di rafforzamento degno di nota attraverso gli innesti di Petagna, Valdifiori, Fares, Bonifazi, Missiroli e Djourou, calciatori chiamati a dare un elevato contributo alla causa biancazzurra, al fine di mettere in cassaforte la seconda salvezza di fila. Nel frattempo, nella giornata di ieri, i due allenatori, Inzaghi e Semplici, sono stati protagonisti in sala stampa durante le rispettive conferenze della vigilia.

Queste le parole pronunciate da SuperPippo a poco più di ventiquattro ore da uno dei tanti derby emiliani che si disputeranno in stagione: “Affrontiamo una squadra forte, che ha lo stesso allenatore da diversi anni. Ma niente scuse, siamo molto determinati, dobbiamo vincere. Non ci sono gerarchie in squadra, i ragazzi stanno lavorando molto bene e tutti mi hanno dimostrato che possono essere titolari. Scegliere tra tanti giocatori è sicuramente un vantaggio per un allenatore. Vivo il calcio molto intensamente, a volte vorrei scendere in campo con la squadra. Dai miei giocatori pretendo solo una cosa: la voglia di lottare su ogni palla. Acquisti e infortunati? Calabresi è un jolly difensivo, sono molto contento che sia qui con noi. Danilo si è allenato, l’ho trovato in ottime condizioni fisiche. Anche De Maio è rientrato. Gli unici che mancheranno saranno Donsah e Destro“.

Leggi anche:  Bel gioco o risultati? La classifica del possesso palla in Serie A: Juve, Napoli e Atalanta al top, l'Inter...

Queste, invece, le affermazioni pronunciate dall’allenatore della Spal, Leonardo Semplici: “Abbiamo cercato di rafforzare il gruppo che ha conquistato la salvezza nello scorso campionato. Sono arrivati degli innesti importanti, che sono sicuro faranno molto bene. Missiroli? E’ un calciatore di grande tecnica, duttilità e fisicità. Affrontiamo un avversario importante, sulla carta il Bologna ci è superiore. Sono sicuro che però andremo lì a giocare una grande partita. A fare la differenza saranno soprattutto i duelli individuali“.

Spostando le attenzioni sui probabili schieramenti in campo, Inzaghi dovrebbe affidarsi al 3-5-2 con Skorupski in porta, linea di difesa a tre formata da De Maio, Gonzalez ed Helander. Lungo le corsie esterne spazio a Mattiello e Dijks, mentre la mediana sarà presidiata da Poli, Pulgar e Dzemaili. In avanti fiducia al duo Palacio-Falcinelli. Semplici risponderà con il modulo speculare dando fiducia a Gomis tra i pali, mentre in difesa agiranno Cionek. Vicari e  Felipe. A centrocampo spazio a Schiattarella, Everton Luiz e Kurtic, mentre sul  fronte esterno si muoveranno Fares e Lazzarri. In attacco agirà il tandem Petagna-Antenucci. L’arbitro designato per dirigere il match del “Dall’Ara” è il signor Piero Giacomelli della sezione di Trieste.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,