Chievo-Juventus: attesa per l’esordio in A della stella Cristiano Ronaldo

Pubblicato il autore: Lorenzo C Segui

Cristiano Ronaldo – Foto Getty Images© scelta da SuperNews

Dopo circa tre mesi d’astinenza e la lunga parentesi riguardante il calciomercato, si torna fare sul serio con la serie A che alza il sipario sulla stagione 2018/2019. La sfida che darà il via a questa cavalcata tricolore sarà Chievo-Juventus, anticipo pomeridiano delle ore 18. Regna grande attesa a Verona, città mobilitata per l’arrivo di Cristiano Ronaldo, al debutto nel nostro campionato. Sono state attuate imponenti misure di sicurezza in vista di un match che regalerà un “Bentegodi” pieno in ogni ordine di posto. Nella giornata di ieri, intanto, i due allenatori, Allegri e D’Anna hanno rilasciato interessanti dichiarazioni durante la consueta conferenza stampa della vigilia.

Questo un estratto delle parole pronunciate dal tecnico bianconero: “Questo non è l’anno della Champions. Da quando sono arrivato ho sempre pensato che ogni anno dovesse essere quello del campionato, della Champions e della Coppa Italia. La Juve partecipa a tutte le competizioni per vincerle, negli ultimi quattro anni per due anni siamo andati vicini a vincere ogni trofeo per il quale eravamo in lizza. Sento sempre tante parole, ma bisogna andare in campo e vincere. Quest’anno, ancora una volta, dovrà regnare l’equilibrio, dobbiamo arrivare a marzo in corsa per tutte le competizioni e poi giocarci le nostre chance“.

Ecco di seguito, invece, le affermazioni rilasciate alla stampa da Lorenzo D’Anna, tecnico clivense: “Magari la Juve non è ancora collaudata e se il Chievo dovesse partire già sconfitto faremmo a meno di scendere in campo e vivere il bello di questa giornata. Partiamo da 0-0, in campo non ci sarà solo la Juventus, dovranno sudare e faticare per vincere“.

Spostando l’attenzione sulle probabili formazioni, Allegri dovrebbe affidarsi al 4-2-3-1, con Szczesny in porta, Cancelo lungo la corsia di destra, mentre Alex Sandro agirà sul fronte opposto. La coppia centrale di difesa sarà composta da Bonucci e Chiellini. La mediana dovrebbe essere presidiata da Khedira e Pjanic, sulla trequarti, invece, Bernardeschi, Dybala e Douglas Costa avranno il compito di innescare la punta centrale Cristiano Ronaldo. D’Anna risponderà schierando i suoi uomini con il 4-3-3: Sorrentino tra i pali, Cacciatore e Depaoli lungo le corsie laterali, duo centrale formato da Rossettini e Tomovic. A centrocampo spazio a Rigoni, Radovanovic ed Hetemaj, mentre Birsa e Giaccherini agiranno ai lati dell’unica punta Stepinski. L’arbitro designato per dirigere il match è il signor Fabrizio Pasqua della sezione di Tivoli.

  •   
  •  
  •  
  •