Chievo-Juventus: debutta Cristiano Ronaldo e la prefettura adotta misure antiterrorismo

Pubblicato il autore: Andrea Riva Segui

Cristiano Ronaldo – Foto Getty Images© scelta da SuperNews

Sabato alle ore 18 allo stadio Bentegodi di Verona ci sarà il tanto atteso debutto di Cristiano Ronaldo nel campionato italiano di Serie A; lo stadio sarà completamente esaurito dove più di 32 mila persone assisteranno alla partita tra Chievo e Juventus per un evento che sta diventando di portata mondiale.

Questo ovviamente è già l’effetto di CR7 che muove le masse e sulle tribune dello stadio veronese sono attese tv, radio, giornali e siti internet di tutto il mondo, ma oltre a tutto ciò per la prima gara ufficiale del cinque volte Pallone d’Oro saranno previste norme di sicurezza di massimo livello. Sono previste infatti misure antiterrorismo dove le unità Sos dei carabinieri e Uopi (unità operative di pronto intervento) della polizia saranno dislocate nei pressi dello stadio. Una decisione presa dalla prefettura di Verona dettata dalla necessità di essere pronti a tutto per un evento che nella città veneta non si era mai verificato e per privilegiare la pubblica sicurezza, la viabilità cittadina e l’organizzazione di base.

Leggi anche:  Tabellone Calciomercato Serie A, acquisti e cessioni: tutti i colpi della sessione invernale 2021

Queste le parole del vice-prefetto vicario Angelo Sidoti rilasciate sulle pagine del Corriere di Verona:  “Abbiamo pubblicizzato il piano organizzato per sabato, il quartiere Stadio sarà davvero preso d’assalto, ma sono previste anche importanti misure di sicurezza, con numerosi rinforzi in arrivo; è un evento che ha assunto una rilevanza mondiale, quindi saranno schierate anche le unità antiterrorismo”.

  •   
  •  
  •  
  •