Dazn, ieri il debutto ufficiale della piattaforma di Perform: ecco i primi problemi

Pubblicato il autore: Alessandro Marini Segui
during the Serie A match between AC Milan and Cagliari Calcio at Stadio Giuseppe Meazza on August 27, 2017 in Milan, Italy.

Foto Getty Images © scelta da SuperNews

Ieri Dazn ha trasmesso il primo evento in Italia: alle 14 è andata in onda la finale di Supercoppa di Francia tra PSG e Monaco, vinta dagli uomini di Tuchel con un larghissimo 4-0. C’era grande curiosità tra tutti coloro che hanno sottoscritto un abbonamento con Dazn per la prima partita trasmessa in streaming nella nostra nazione. Come si legge in un articolo de La Repubblica la gara è stata vista con un’ottima qualità (niente da fare ancora per gli abbonati a Sky possessori del decoder Sky Q), ma non sono mancate alcune polemiche sui social network. Alcuni abbonati Dazn, infatti, hanno evidenziato diversi problemi segnalati prontamente su Twitter, come ad esempio blocchi della trasmissione (il buffering per intenderci) soprattutto nella parte finale della partita e bassa risoluzione: niente di insormontabile, con i problemi che per l’inizio del campionato saranno senza dubbio risolti. Del resto ieri per la piattaforma di Perform era una sorta di test, per capire gli umori degli abbonati e per apporre delle migliorie quando gli incontri saranno più importanti e richiameranno un grande seguito di pubblico.

Leggi anche:  Olimpiadi, Italia-USA: streaming gratis e diretta tv in chiaro? Dove vedere volley femminile

Ieri il debutto di Dazn in Italia: troppi secondi di ritardo rispetto all’evento

Un problema che potrebbe causare dei malumori agli abbonati, si legge sempre sull’articolo del quotidiano nazionale, è il ritardo piuttosto ampio tra l’evento “reale” e la trasmissione su Dazn: circa 40 secondi. Molti diranno che, essendo Dazn l’unico a trasmettere in Italia determinate partite, non ci saranno problemi sugli spoiler di azioni salienti e gol. In realtà, ad onor del vero, non sarà proprio così:gli amici allo stadio potrebbero spoilerare, senza volerlo, un gol della propria squadra del cuore; idem per chi ascolterà le gare sulla radio. Un consiglio a tutti coloro che vedranno le gare della Serie A su Dazn: per un paio d’ore, soprattutto quando giocherà la vostra squadra, spegnete la connessione dati del cellulare.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,