Milan: prova d’appello da non fallire contro la Roma. Gattuso ritrova Calhangolu

Pubblicato il autore: Lorenzo C Segui

Foto Getty Images © scelta da SuperNews

I rossoneri sono tornati al lavoro. Nel pomeriggio di ieri, presso il centro sportivo di Milanello, la banda guidata da Gennaro Gattuso ha svolto il primo allenamento settimanale, mettendo nel mirino la gara di campionato, in programma venerdì sera, con fischio d’inizio alle ore 20:30, contro la Roma. Higuain e compagni giungono a quest’appuntamento con la voglia di cancellare l’amara sconfitta rimediata, sabato sera, al “San Paolo“, in cui il doppio vantaggio firmato da Bonaventura e Calabria non è stato affatto sufficiente per conquistare l’intera posta in palio.

La reazione veemente degli azzurri, culminata con la doppietta di Zielinski e il gol vittoria di Mertens, ha cancellato quanto di interessante mostrato per almeno 5o minuti. Il resto, ha visto una squadra, quella rossonera, soccombere dinnanzi al gioco propositivo ed arrembante del Napoli, scomparendo gradualmente dal campo, riducendosi allo strenuo tentativo di difendere il momentaneo vantaggio acquisito.

Contro i giallorossi, sarà l’opportunità per il “pipita Higuain di sfoderare tutt’altro tipo di prestazione, rispetto a quella messa in mostra nell’impianto di Fuorigrotta, provando a battezzare con un gol il suo debutto a San Siro, cancellando, così, attraverso un colpo di spugna il suo esordio in rossonero ben poco esaltante.

Per quanto concerne la gara con la Roma, è ancora presto effettuare valutazioni riguardante l’undici titolare ma con ogni probabilità Gennaro Gattuso riproporrà il 4-3-3, apportando una novità importante rispetto alla sfida di sabato sera, ossia il rientro di Calhanoglu, reduce da un turno di squalifica, al posto di Borini nel tridente avanzato.

Per il resto Donnarumma difenderà i pali, Romagnoli farà coppia al centro della difesa con Caldara, quest’ultimo in panchina durante la sfida con il Napoli. Sulla corsia di destra, Calabria è favorito su Abate per una maglia da titolare, così come sul versante di sinistra Ricardo Rodriguez goda di maggiori chances rispetto a Laxalt. A centrocampo confermata la presenza di Bonaventura, Biglia e Kessie, mentre in attacco, come detto, Calhanoglu tornerà ad indossare gli abiti da titolare, condividendo il reparto offensivo con Suso e Higuain. L’obiettivo della compagine rossonera è di tornare al successo. La sfida al cospetto dei capitolini è molto insidiosa e dall’esito incerto ma la banda di Gattuso freme dalla voglia di regalare la prima gioia stagionale ai propri tifosi, dopo la sconcertante debacle di Napoli.

  •   
  •  
  •  
  •