Fiorentina, dietrofront della Lega sulla fascia di Astori: ‘Ci riflettiamo’

Pubblicato il autore: Fabiola Carrieri Segui

FLORENCE, ITALY - JANUARY 05: Davide Astori of ACF Fiorentina in action during the serie A match between ACF Fiorentina and FC Internazionale at Stadio Artemio Franchi on January 5, 2018 in Florence, Italy. (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)La fascia di Astori è diventato un caso a Firenze, dopo la decisione della Lega Calcio di uniformare in questa stagione 2018/2019 tutte le fasce di capitano. Nella giornata di oggi, però, sembra essersi aperto un piccolo spiraglio.
In questi giorni diversi giocatori della Fiorentina hanno ribadito che la fascia dedicata al loro capitano, Davide Astori, morto tragicamente nella giornata del 4 marzo 2018, non si tocca al punto da esser pronti a pagare personalmente le multe in caso di sanzione da parte del giudice sportivo e della Lega Calcio. 
Il presidente esecutivo della Fiorentina, Mario Cognigni, ha telefonato questa mattina al presidente della Lega di Serie A, Gaetano Micciché, proprio per discutere della questione della fascia di capitano, invitando al buon senso e ricordando il significato e l’importanza del ricordo legato al precedente capitano viola.
German Pezzella, l’attuale capitano della Fiorentina, ha infatti indossato in queste prime tre giornate di campionato la fascia con le iniziali di Davide Astori, con il numero 13 (numero della sua maglia) ed i simboli dei quartieri storici di Firenze. Nella mattinata di oggi si è parlato di una “disponibilità a riflettere sull’eccezionalità del caso Astori“, un piccolo passo avanti per la gente di Firenze e per gli stessi giocatori viola che vogliono ricordare Davide in ogni momento. Ovviamente questa disponibilità non riguarderà calciatori come De Rossi e Gomez che, se continueranno a non indossare la fascia di capitano standard per tutte le squadre, verranno inesorabilmente multati.
A Firenze, però, si cominciano a valutare delle alternative qualora la Lega decidesse di non concedere la fascia dedicata ad Astori: il capitano viola potrebbe indossare due fasce, sopra quella ufficiale della Lega e sotto quella dedicata a Davide oppure decidere di concedere a tutti i capitani della Serie A di riservare un piccolo ricordo per il numero 13 viola. La decisione definitiva dovrebbe arrivare nella giornata di mercoledì, quando ci sarà l’assemblea di Lega. Il pubblico viola non chiede altro.

  •   
  •  
  •  
  •