Inter-Cagliari, nerazzurri nel segno del tre: tre punti per centrare la terza vittoria di fila in campionato

Pubblicato il autore: Lorenzo C Segui

Foto Getty Images© per SuperNews

L’anticipo serale del sabato, valevole per la settima giornata di serie A, metterà di fronte Inter e Cagliari. I nerazzurri giungono a questa sfida galvanizzati dagli ultimi risultati decisamente confortanti. La banda di Spalletti, dopo il ko casalingo rimediato ad opera del Parma, ha centrato due vittorie di fila al cospetto di Sampdoria e Fiorentina, senza dimenticare, ovviamente, il successo in Champions, ottenuto sul fotofinish, contro il Tottenham. A seguito di questi trionfi, Icardi e compagni occupano il sesto posto in classifica, con 10 punti all’attivo. Dopo un avvio piuttosto stentato, la Beneamata ha palesato importanti passi in avanti, una miglior condizione fisica ed uno stato psicologico invidiabile, considerando l’ardore che imprima in ogni sfida, come avvenuto contro gli Spurs e la Samp, battagliando sino all’ultimo istante al fine di portare a casa l’intera posta in palio.

Leggi anche:  Juventus Genoa 3-1 (Video Gol): la Vecchia Signora non si ferma più, bianconeri terzi

Dall’altra parte vi è un Cagliari dall’andamento altalenante. I sardi sono appaiati al sedicesimo gradino a quota 6. I rossoblù, lontano dalla “Sardegna Arena“, hanno ottenuto una sola vittoria, nella terza giornata, in casa dell’Atalanta, mentre contro Empoli e Parma hanno rimediato altrettanti ko. Nell’ultimo turno non sono andati oltre lo 0-0 casalingo contro la Sampdoria e devono ringraziare il portiere Cragno, autore di una prodezza al 91′, neutralizzando il penalty calciato da Kownacki. I rossoblù non vincono a “San Siro“, contro l’Inter, dall’ottobre del 2016, in quel caso si imposero con il punteggio di 1-2 e quel pomeriggio verrà ricordato per la scarsa vena di Icardi, contestato dal pubblico nerazzurro e protagonista di un calcio di rigore fallito. Quella, però, è tutta un’altra storia, stavolta il Cagliari è consapevole delle insidie che troverà, considerando che l’Inter vorrà prolungare tale trend positivo al fine di posizionarsi alle spalle delle altre big del torneo, in attesa, poi, di tornare a calcare i campi della Champions, con l’impegno in programma mercoledì 3 ottobre in casa del PSV Eindhoven.

Leggi anche:  Dove vedere Juventus Genoa streaming e diretta Tv Serie A

Dirottando le attenzioni sulle probabili formazioni, Spalletti pare intenzionato a confermare il 4-2-3-1 con Handanovic in porta, D’Ambrosio sull’out di destra e Dalbert a sinistra. Centralmente fiducia al duo De Vrij-Miranda. La mediana sarà presidiata da Brozovic e Gagliardini, mentre sulla trequarti Politano, Nainggolan e Perisic avranno il compito di innescare la punta Mauro Icardi.

Maran, invece, risponderà con il consueto 4-3-1-2: Cragno tra i pali, Pisacane e Klavan coppia centrale di difesa. Sugli esterni spazio a Srna e Padoin. A centrocampo fiducia al trio composto da Castro, Bradaric e Barella, mentre Joao Pedro agirà da trequartista, alle spalle del tandem d’attacco formato da Farias e Pavoletti. L’arbitro designato per dirigere il match è il signor Davide Massa della sezione di Imperia.

  •   
  •  
  •  
  •