Juventus-Sassuolo: Mandzukic in coppia con Cristiano Ronaldo. I neroverdi proveranno a pungere con il Boa

Pubblicato il autore: Lorenzo C Segui

Juventus – Foto Getty Images© selezionata da SuperNews

Sfida d’alta quota, oggi pomeriggio, alle ore 15. Presso la maestosa cornice dell'”Allianz Stadium” che si preannuncia, come al solito, sold out, si affronteranno i padroni di casa della Juventus e il Sassuolo, rivelazione in quest’avvio di campionato.

La Vecchia Signora giunge a quest’appuntamento da prima della classe, con nove punti all’attivo, frutto di tre vittorie su altrettante gare disputate. In questi giorni di sosta, a causa degli impegni delle nazionali, in casa bianconera si è cercato di limare alcuni aspetti che vanno migliorati. Cristiano Ronaldo è rimasto a lavorare presso il centro sportivo de “La Continassa” con lo scopo di affinare il proprio feeling con i suoi nuovi compagni di squadra, mentre si attendono risposte positive da parte di Paulo Dybala, il quale è reduce da due panchine consecutive contro Lazio e Parma, essendo stato protagonista di un inizio di stagione tutt’altro che entusiasmante.

La banda guidata da Massimiliano Allegri si accinge ad affrontare un impegnativo tour de force, con sette partite nell’arco di ventuno giorni. Una volta archiviata la pratica Sassuolo, sarà tempo di gettare lo sguardo in Champions League e più precisamente alla trasferta del “Mestalla” di Valencia, primo appuntamento in quella che si preannuncia una cavalcata da non fallire per CR7 e compagni.

Gli emiliani, invece, vantano sette punti all’attivo, a seguito dei successi ottenuti  contro Inter e Genoa e del pareggio, in trasferta, in casa del Cagliari. I neroverdi guidati da Roberto De Zerbi hanno evidenziato quell’intraprendenza, quella sfrontatezza e quel coraggio, caratteristiche tipiche del tecnico lombardo. Tra i protagonisti di quest’inizio di campionato travolgente occorre annoverare Kevin-Prince Boateng, autore di due reti in A ma soprattutto di prestazioni decisamente confortanti. Il bilancio degli emiliani all'”Allianz Stadium” è alquanto insoddisfacente: cinque sconfitte su altrettante gare disputate, vantando lo score ben poco ragguardevole di sedici reti al passivo e di un solo gol realizzato. Obiettivo di quest’oggi sarà quello di invertire tale triste tendenza, anche se i neroverdi siano ben consapevoli che la missione non sia affatto delle più semplici.

Spostando l’attenzione sulle probabili formazioni, Allegri dovrebbe affidarsi al 4-3-3 con Szczesny in porta, De Sciglio esterno destro e Alex Sandro sul fronte opposto. La coppia centrale di difesa dovrebbe essere composta da Bonucci e Benatia. A centrocampo spazio al trio Emre Can, Bentancur e Matuidi, mentre in avanti Bernardeschi e Cristiano Ronaldo dovrebbero agire ai lati della punta centrale Mandzukic.

Modulo speculare anche per De Zerbi, che non appare affatto intenzionato ad attuare barricate: Consigli tra i pali, Magnani e Ferrari duo centrale di difesa. Lirola a destra e Rogerio a sinistra. A centrocampo agiranno Bourabia, Magnanelli e Ducan, mentre in avanti Boateng sarà supportato ai fianchi da Berardi e Di Francesco. L’arbitro designato per dirigere il match è il signor Daniele Chiffi della sezione di Padova.

  •   
  •  
  •  
  •