Roma, Totti difende Di Francesco: “Non lo caccia nessuno”. Dzeko verso la panchina?

Pubblicato il autore: Fabiola Carrieri Segui

Foto Getty Images © scelta da SuperNews

La crisi in casa Roma ha messo fortemente in discussione il posto di Eusebio Di Francesco, tecnico giallorosso che è salito sul banco degli imputati dopo il ko contro il Bologna. L’ex capitano giallorosso Francesco Totti, questa mattina si è presentato a Trigoria e, secondo quanto riportato dal ‘Corriere dello Sport’ ha risposto ad un tifoso che gli chiedeva apertamente il futuro del tecnico della Roma. “Non lo caccia nessuno” le parole di Totti, che sta seguendo gli sviluppi di questi ultimi giorni con il rammarico della perdita di Giorgio Rossi, lo storico massaggiatore della Roma. Proprio nella giornata di ieri Daniele De Rossi ed Eusebio Di Francesco hanno lasciato il ritiro imposto dalla società dopo la sconfitta contro il Bologna per presenziare al funerale nella chiesa di Don Bosco a Cinecittà, Giorgio Rossi era una figura importantissima nella vita dei giallorossi. “Quando è nata mia figlia mi ha accompagnato in clinica” le parole di De Rossi, “era come un padre per me” conferma Totti.
La Roma domani sera dovrà affrontare il Frosinone nel turno infrasettimanale, servirà sicuramente una prova di forza per allontanare tutte le critiche sulla squadra e soprattutto su Eusebio Di Francesco. Nella giornata di ieri Monchi, che doveva partire per Madrid, ha preferito restare a Roma per assistere agli allenamenti, e nella notte ha avuto un lungo confronto con il tecnico giallorosso. Pare inoltre che Di Francesco si sia confrontato personalmente con ogni giocatore, per capire i motivi di questo avvio di stagione  che di certo non sta facendo esaltare i tifosi giallorossi. Edin Dzeko potrebbe inoltre essere punito per aver partecipato ad una festa dopo la sconfitta di domenica, Di Francesco infatti sta seriamente pensando di lasciarlo in panchina per la gara contro i ciociari, un chiaro segnale che nessuno ha il posto garantito e ognuno dovrà sudare d’ora in avanti per conquistarlo.

Leggi anche:  Espulsione Ibrahimovic: Maresca verso la sospensione per la terza volta in stagione?
  •   
  •  
  •  
  •