Empoli-Juventus, Allegri:” Cristiano Ronaldo gioca.Sarà una partita difficile”

Pubblicato il autore: Lorenzo C Segui

Massimiliano Allegri – Foto Getty Images© per SuperNews

Giornata di vigilia in casa Juventus in vista della sfida di domani pomeriggio, alle ore 18, contro l’Empoli. Trasferta al “Castellani” da non fallire per i bianconeri, reduci, in campionato, dal pareggio per 1-1 al cospetto del Genoa. Discorso diametralmente opposto per quanto concerne la Champions League con la Vecchia Signora trionfante all'”Old Trafford“, capace di mettere in ginocchio il Manchester United guidato dallo Special One, José Mourinho. Bianconeri in testa, quindi, in serie A con 25 punti all’attivo, distanti quattro lunghezze dal Napoli secondo.

Massimiliano Allegri, durante la consueta conferenza stampa di vigilia, ha toccato vari argomenti, lanciando qualche segnale inerente il possibile undici che scenderà in campo, senza in alcun modo sottovalutare gli avversari che troverà di fronte, ovvero quell’Empoli che non supera la Juventus, in campionato, tra le proprie mura amiche, dal 3 aprile 1999.

Questo un estratto delle dichiarazioni principali rilasciate dall’allenatore livornese:” Cristiano Ronaldo domani gioca, poi vediamo se gestirlo. Dobbiamo assicurarci il passaggio del turno in Champions. Pensiamo innanzitutto alla partita di domani che sarà difficile. Veniamo da una bella vittoria a Manchester, ma anche da un brutto pareggio contro il Genoa. L’Empoli gioca sempre molto bene, non è facile fargli gol. E’ una partita che può diventare complicata se non la prendiamo bene. Dobbiamo migliorare sull’ultimo passaggio, facciamo troppi pochi gol“.

Leggi anche:  Buffon al Parma, il commento di Bargiggia: "Mi fa tristezza, la sua storia non ha senso"

Spostando l’attenzione sui singoli, ecco alcune sue affermazioni su Mandzukic e Khedira, entrambi assenti a Manchester:” Mario è ancora fermo. Sami sulla via del recupero“. Su Dybala, invece:” Ha una condizione fisica e mentale che lo ha portato a migliorare. Non è ancora al top, ma può migliorare“. Parlando di Bentancur ed Emre Can ha affermato:” Bentancur sta crescendo, Emre Can sta facendo gli ultimi esami e poi si vedrà“.

Infine una rivelazione su chi giocherà titolare in porta al “Castellani“:” Domani gioca Szczesny“. Questo l’Allegri-pensiero a poco più di ventiquattro ore dalla sfida di Empoli, gara da non fallire per cancellare l’amarezza del pareggio rimediato contro il Genoa e per dare, altresì, seguito all’ottima e confortante prestazione sfoderata al cospetto di Pogba e compagni.

  •   
  •  
  •  
  •