Formazioni Empoli-Roma: Luca Pellegrini debutta da titolare. Andreazzoli risponde con Caputo-La Gumina

Pubblicato il autore: Lorenzo C Segui

Foto Getty Images© per SuperNews

Anticipo serale del sabato che si preannuncia emozionate, quello che andrà in scena al “Castellani” tra Empoli e Roma. I giallorossi appaiati al decimo posto in classifica con 11 punti all’attivo, si sono oramai lasciati alle spalle le scorie di un avvio di stagione tutt’altro che esaltante. La banda guidata da Eusebio Di Francesco, dopo il ko di Bologna, ha inanellato due vittorie in campionato, contro Frosinone e soprattutto Lazio, oltre al pirotecnico successo in Champions League, per 5-0, al cospetto dei cechi del Viktoria Plzen. La “Lupa” ha messo a segno, così, 12 gol in tre partite, subendone solo uno. Roma in ascesa, quindi, grazie anche al cambio di modulo tattico effettuato da mister Di Francesco, il quale è passato dal canonico 4-3-3 ad un più efficace 4-2-3-1 che ha messo in risalto una ritrovata vena realizzativa ed una maggiore organizzazione tra i reparti. La novità di spicco, attesa per questa sera, sarà l’inserimento dal primo minuto del giovane terzino sinistro, classe 1999, Luca Pellegrini, il quale sostituirà l’infortunato Kolarov. Pellegrini si è già messo in mostra in A, propiziando un assist proprio per il serbo in occasione del gol del definitivo 4-0 contro il Frosinone, ripetendosi, poi, in Champions League, con il Viktoria Plzen, entrando in campo al 74′, dimostrando una spiccata personalità.

Leggi anche:  Dove vedere Atalanta-Juventus: streaming e diretta tv Serie A

Formazioni Empoli-Roma, le scelte di Andreazzoli e Di Francesco

L’Empoli, invece, pur sfoderando prestazioni più che accettabili dal punto di vista della qualità del gioco espresso, naviga nei bassi fondi della classifica, al terzultimo posto, con soli 5 punti all’attivo. Gli uomini guidati dall’ex tecnico giallorosso Aurelio Andreazzoli non vincono in campionato dalla prima giornata, ossia dal 2-0 rifilato al Cagliari lo scorso 19 agosto. Da lì in avanti quattro sconfitte e due pareggi, nonostante, come detto in precedenza, la compagine azzurra abbia messo in mostra individualità alquanto interessanti, da Zajc a Krunic, passando per il bomber Caputo, sino ad ora autore di 3 reti in A. Per quanto riguarda il futuro, l’Empoli lascia ben sperare, considerando che tra le squadre coinvolte nella bagarre per non retrocedere appaia essere la compagine dotata di maggior talento, seppur, al momento, i risultati non sorridano alla banda di Andreazzoli e di certo la sfida contro questa Roma in ripresa sia la meno indicata per invertire la rotta.

Leggi anche:  La bomba di Santini (7 Gold) sul futuro di Conte: "Potrebbe lasciare l'Inter a fine stagione. Al suo posto arriverà..."

Spostando il focus sulle probabili formazioni che scenderanno in campo, Di Francesco si affiderà al 4-2-3-1 con Olsen in porta, Santon confermato a destra, Luca Pellegrini a sinistra. Centralmente fiducia alla coppia Fazio-Manolas. La mediana sarà presidiata da Cristante e Nzonzi, mentre sulla trequarti Under, Lorenzo Pellegrini ed El Shaarawy agiranno a supporto della punta Edin Dzeko, rivitalizzato dalla tripletta siglata in Champions.

Andreazzoli, invece, risponderà con il consueto 4-3-1-2: Terracciano tra i pali, Di Lorenzo e Veseli lungo le corsie laterali. Il duo centrale di difesa sarà composto da Silvestre e Maietta. A centrocampo spazio al trio Acquah, Capezzi, Krunic, mentre Zajc agirà da trequartista a supporto del tandem d’attacco formato da Caputo e La Gumina. L’arbitro designato per dirigere il match è il signor Paolo Silvio Mazzoleni della sezione di Bergamo.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,