Formazioni Inter-Milan: Icardi sfida Higuain, si alza il sipario sul derby della Madonnina

Pubblicato il autore: Lorenzo C Segui

Foto Getty Images© scelta da SuperNews

Fari puntati sul derby della Madonnina, in programma questa sera alle ore 20:30, tra Inter e Milan. Match che offre, inevitabilmente, molteplici spunti di interesse, incarnando in sé tante sfide nella sfida, mettendo di fronte due compagini ambiziose che si sono preparate al meglio in vista di questo prestigioso e atteso appuntamento.

I nerazzurri sono terzi in classifica, a quota 16. La banda guidata da Luciano Spalletti è reduce da quattro vittorie consecutive in campionato, avendo superato in serie: Sampdoria, Fiorentina, Cagliari e Spal. Se sommiamo a ciò anche i trionfi in Champions al cospetto di Tottenham e Psv Eindhoven, la striscia positiva sale a sei, certificando l’ottimo stato di salute di una squadra che sembra non volersi porre limiti. Superato il difficile avvio di stagione, l’Inter ha tutta l’intenzione di volersi togliere importanti soddisfazioni, mettendo nel mirino un derby che in caso di successo, regalerebbe ulteriore ottimismo ed autostima alla truppa nerazzurra.

Leggi anche:  Eriksen: "Sto bene, spero di tornare presto"

Il Milan, invece, è appaiato all’undicesimo gradino con 12 punti all’attivo ma con una gara da recuperare, ossia quella contro il Genoa, in programma il prossimo 31 ottobre. I rossoneri sono reduci da tre vittorie di fila contro Sassuolo e Chievo in campionato, Olympiacos in Europa League. Dopo una prima parte piuttosto incerta, Higuain e compagni hanno trovato la giusta quadratura, sfoderando prestazioni soddisfacenti sia dal punto di vista del gioco espresso che della personalità mostrata sul rettangolo verde. La strada, dinnanzi a loro, è ancora piuttosto lunga e piena di insidie, ma il “diavolo” giunge a questa stracittadina con la consapevolezza di avere a disposizione tutte le armi necessarie al fine di mettere in difficoltà la Beneamata.

Spostando le attenzioni sulle probabili formazioni che scenderanno in campo, Spalletti pare intenzionato ad affidarsi al 4-2-3-1 con Handanovic in porta, Vrsaljko a destra, Asamoah a sinistra. Centralmente agirà la coppia formata da Skriniar e De Vrij. Sulla mediana spazio al duo Brozovic-Gagliardini, mentre sulla trequarti Politano, Nainggolan e Perisic avranno il compito di innescare la punta centrale Icardi.

Leggi anche:  Eriksen: "Sto bene, spero di tornare presto"

Gattuso risponderà, invece, con il 4-3-3: Donnarumma tra i pali, Calabria preferito ad Abate sulla corsia di destra, Ricardo Rodriguez sul versante opposto. La coppia centrale di difesa sarà formata dal recuperato Romagnoli e Musacchio. A centrocampo classico terzetto composto da Bonaventura, Biglia e Kessie, mentre in attacco Higuain sarà supportato ai lati da Suso e Calhanoglu. L’arbitro designato per dirigere il match è il signor Marco Guida della sezione di Torre Annunziata.

  •   
  •  
  •  
  •