Formazioni Roma-Spal: Lorenzo Pellegrini alle spalle di Dzeko. Nella Spal Paloschi preferito a Petagna

Pubblicato il autore: Lorenzo C Segui

Foto Getty Images© per SuperNews

Torna la serie A. Oggi, alle ore 15, si alzerà il sipario sulla nona giornata di campionato con la sfida tra Roma e Spal. I giallorossi giungono a quest’appuntamento da sesti della classe con 14 punti all’attivo. La banda guidata da Eusebio Di Francesco dopo un avvio shock, ha inanellato quattro vittorie consecutive, tra campionato e Champions League, al cospetto di Frosinone, Lazio, Empoli e Viktoria Plzen, mettendo a segno complessivamente 14 gol, subendone solo uno.

Squadra in saluta e in netta ripresa, quindi, quella capitolina, in grado di guardare all’imminente futuro con rinnovato ottimismo. Il tecnico abruzzese, però, in vista della gara odierna contro la Spal dovrà fare a meno di Perotti, Kolarov e De Rossi, e con un Pastore recuperato ma che con ogni probabilità partirà dalla panchina. Spazio, dunque, al giovane Luca Pellegrini sulla corsia di sinistra e a Lorenzo Pellegrini nel ruolo di trequartista alle spalle dell’unica punta Dzeko, fresco di 301 reti in carriera.

Leggi anche:  Serie A femminile: la nuova stagione parte il 29 agosto

La Spal, invece, giunge all'”Olimpico” provando ad invertire il triste trend di quattro ko di fila. L’ultima vittoria degli estensi risale allo scorso 17 settembre, in occasione del 2-0 rifilato all’Atalanta, da lì in avanti solo sconfitte contro Fiorentina, Sassuolo, Sampdoria e Inter, subendo 9 gol e segnandone solo 2. In trasferta, tra l’altro, la banda guidata da mister Semplici non ottiene un successo dalla prima giornata di campionato, ossia dallo 0-1 inflitto al Bologna, a seguire tre battute d’arresto. Le ultime performance sciorinate al cospetto di Sampdoria e Inter non sono state affatto negative dal punto di vista dell’impegno e dello sforzo profuso, mancano però quei risultati che possano premiare il gioco espresso dai biancoazzurri. La Spal in classifica è appaiata al quattordicesimo gradino con 9 punti all’attivo.

Leggi anche:  Serie A femminile: la nuova stagione parte il 29 agosto

Spostando le attenzioni sulle probabili formazioni che scenderanno in campo, Di Francesco si affiderà al 4-2-3-1 con Olsen tra i pali, Santon a destra, Luca Pellegrini a sinistra. Centralmente agirà il duo Fazio-Manolas. Sulla mediana spazio a Nzonzi e Cristante, mentre sulla trequarti Under, Lorenzo Pellegrini e Kluivert avranno il compito di innescare la punta centrale Dzeko.

Semplici risponderà con il consueto 3-5-2: Gomis in porta, linea di difesa composta da Cionek, Vicari e Bonifazi. Sugli esterni fiducia a Lazzari e Fares, mentre la mediana sarà presidiata da Missiroli, Schiattarella e Valoti. In avanti il tandem d’attacco sarà formato da Paloschi e Antenucci. L’arbitro designato per dirigere il match è il signor Luca Pairetto della sezione di Nichelino.

  •   
  •  
  •  
  •