Sampdoria, Audero:” Mi fanno piacere le voci sulla Juventus, ma il mio pensiero, ora, è rivolto solo alla Samp”

Pubblicato il autore: Lorenzo C Segui

Sampdoria – Foto Getty Images© scelta da SuperNews

Blucerchiati al lavoro presso il centro sportivo di Bogliasco al fine di prepararsi al meglio in vista della ripresa del campionato. Il Doria rappresenta una delle rivelazioni maggiori di quest’avvio di stagione, in quanto appaiato al quinto posto, con 14 punti all’attivo, distante una sola lunghezza dalla Lazio quarta e in piena zona Champions League, con lo scettro, altresì, di miglior difesa del torneo con 4 reti al passivo. Il calendario dei blucerchiati, prevede le gare interne contro Sassuolo e Torino, mentre si prospettano decisamente ardue le trasferte in casa di Milan e Roma, match da affrontare con la giusta dose di cautela, senza disdegnare, però, il coraggio, l’intraprendenza, l’acume tattico e l’interessante organizzazione di gioco sino ad ora palesata dagli uomini guidati dal sapiente Marco Giampaolo.

Tra i protagonisti di queste prime otto gare di campionato vi è l’estremo difensore Emil Audero, classe 1997, di proprietà della Juventus, che dopo aver ben impressionato, durante la scorsa stagione in B, tra le fila del Venezia, si sta ritagliando uno spazio importante difendendo la porta della Samp, mettendo in evidenza doti alquanto sublimi ed una personalità da veterano.

Leggi anche:  Calciomercato Inter: van de Beek arriva ad una sola condizione, Inzaghi incontra un suo pupillo...

Titolare anche nella nazionale italiana Under 21, nella giornata di ieri ha rilasciato un’intervista al microfono di Sky Sport 24, in cui ha risposto ad alcune domande riguardanti il presente, ossia sugli obiettivi da perseguire con una Samp alquanto ambiziosa, senza disdegnare di gettare lo sguardo verso il futuro, non potendo fare a meno di menzionare la Juventus, club che detiene il suo cartellino ed osserva con spiccata attenzione le sue gesta in campo.

Questi alcuni dei passaggi più significativi pronunciati dal portiere italo-indonesiano:” Sono rientrato solo ieri sera, contro la Tunisia è andata bene e abbiamo ottenuto una bella vittoria, dopo la sconfitta con il Belgio. In campionato abbiamo adesso due partite molto difficili ma siamo fiduciosi e daremo filo da torcere. Ci aspettiamo tanto,una continua crescita da parte della nostra squadra. Non c’è un segreto sulla nostra difesa, solo tanto lavoro e intesa di reparto. Mi piacerebbe si mantenesse questo ritmo almeno fino alla prossima sosta. Ci fa piacere e ci godiamo il momento ma continuiamo a lavorare perché a ogni piccola distrazione possiamo essere puniti“.

Leggi anche:  Juventus, rientro di Mattia Perin: si spera nella conferma

Per poi aggiungere:” Mi fa piacere le voci che ci sono su di me, il mio presente è alla Samp e voglio fare bene qui. Si parla chiaramente anche della Juve, ma penso solo a quest’anno e a fare il meglio partita dopo partita“. In merito, proprio, a queste voci che rimbalzano, ossia di un ritorno, nella prossima stagione, di Audero alla casa madre della Juventus, è intervenuto il direttore sportivo blucerchiato, Carlo Osti, che ha gettato acqua sul fuoco, affermando:” A tempo debito ci siederemo attorno ad un tavolo con la Juventus“. Nel frattempo Audero avrà il compito di proseguire lungo questo trend positivo, blindando la porta della Samp, sperando di detenere, il più a lungo possibile, lo scettro di portiere meno battuto della serie A.

  •   
  •  
  •  
  •