Formazioni Juventus-Cagliari: Cristiano Ronaldo onnipresente, Dybala al centro dell’attacco.

Pubblicato il autore: Lorenzo C Segui

Foto Getty Images© scelta da SuperNews

L’anticipo serale del sabato, valevole per l’undicesima giornata di serie A, metterà di fronte Juventus e Cagliari. I bianconeri giungono a quest’appuntamento galvanizzati dall’ottimo trend in campionato. La Vecchia Signora è prima in classifica con 28 punti all’attivo, frutto di nove vittorie ed un solo pareggio. Secondo miglior attacco e seconda miglior difesa del torneo, Cristiano Ronaldo e company vorranno inanellare l’ennesimo trionfo casalingo per poi mettere nel mirino la gara di Champions League, con il Manchester United, match che in caso di esito positivo spalancherebbe le porte degli ottavi di finale alla truppa bianconera.

Nella consueta conferenza stampa della vigilia, Massimiliano Allegri ha invitato i suoi calciatori a mantenere alta l’attenzione, onde evitare le performance balbettanti messe in mostra contro Genoa ed Empoli che hanno portato in dote solamente 4 sui 6 punti a disposizione. La conquista dello scudetto passerà attraverso le vittorie al cospetto delle squadre cosiddette medio-piccole, migliorando, tra l’altro, la tenuta difensiva, con l’obiettivo di subire meno reti possibili da qui in avanti.

Leggi anche:  Buffon al Parma, il commento di Bargiggia: "Mi fa tristezza, la sua storia non ha senso"

Il Cagliari, invece, è dodicesimo in classifica, a quota 13. I rossoblù sono reduci da tre risultati utili consecutivi, mentre lontano dalla “Sardegna Arena” il cammino è caratterizzato da un trionfo, un pareggio e tre sconfitte. Il Cagliari non ottiene un successo in casa della Juventus dall’1 febbraio 2009, in quell’occasione i sardi si imposero con il punteggio di 2-3 ed all’epoca sulla panchina dei rossoblù  vi era seduto, indovinate un pò? Massimiliano Allegri.

Dirottando le attenzioni su quelle che potrebbero essere le scelte di formazione, il tecnico livornese dovrebbe affidarsi al 4-3-3 con Szczesny tra i pali, Cancelo a destra, De Sciglio a sinistra. Centralmente spazio al duo Bonucci-Benatia. A centrocampo spazio a Bentancur, Pjanic e Matuidi, mentre in attacco Douglas Costa e Cristiano Ronaldo agiranno ai lati della punta Dybala.

Leggi anche:  Juventus, Cristiano Ronaldo non si sbilancia: "Quello che verrà, sarà per il meglio. Ora sono concentrato sull'Europeo"

Rolando Maran, invece, applicherà il consueto 4-3-1-2: Cragno in porta, Pisacane e Ceppitelli coppia centrale di difesa. Sulla destra spazio a Srna a sinistra l’ex Padoin. A metà campo fiducia a Ionita, Bradaric e Barella, mentre Castro agirà da trequartista alle spalle del tandem d’attacco formato da Joao Pedro e Pavoletti. L’arbitro designato per dirigere il match è il signor Maurizio Mariani della sezione di Aprilia.

  •   
  •  
  •  
  •