Formazioni Juventus-Spal: Perin in porta. Petagna-Antenucci coppia gol degli emiliani

Pubblicato il autore: Lorenzo C Segui

Mario Mandzukic – Foto Getty Images© scelta da SuperNews

Alle ore 18 spetta alla Juventus scendere in campo. Quest’oggi, in occasione della tredicesima giornata di serie A, i campioni d’Italia in carica affronteranno, all'”Allianz Stadium“, la Spal. Match sulla carta agevole per i bianconeri ma come spesso accade, dopo la sosta, occorrerà evitare di abbassare l’attenzione al fine di non incappare in pomeriggi amari come avvenuto lo scorso 20 ottobre in occasione dell’1-1 casalingo contro il Genoa.

La Juventus è in testa alla classifica con 34 punti all’attivo, frutto di 11 vittorie ed un solo pareggio dopo 12 gare disputate. Miglior attacco del torneo, insieme a quello del Napoli, con 26 centri realizzati e difesa meno perforata della A con 8 reti al passivo, Cristiano Ronaldo e compagni vorranno ottenere un successo per prolungare ulteriormente la propria corsa in cima alla classifica, tentando di allontanarsi dalle dirette concorrenti per il titolo.

Leggi anche:  Bologna-Arnautovic c'è l'accordo: per la difesa uno tra Lyanco e Benatia

La Spal, invece, occupa il quindicesimo gradino, a quota 13. Gli estensi sono reduci dal pareggio per 2-2 contro il Cagliari rimediato al “Paolo Mazza“, mentre lontano dalle proprie mura amiche il trend parla di due vittorie e quattro sconfitte, con l’ultimo sorriso in trasferta che risale al 20 ottobre scorso, quando Petagna e compagni si imposero per 0-2, all'”Olimpico”, nei confronti della Roma. Nei precedenti in A, disputati a Torino, tra queste due squadre, la Spal ha sempre perso, fatto eccezione per il pareggio, per 1-1, ottenuto l’1 febbraio 1959.

Dirottando le attenzioni sulle probabili formazioni, Allegri, preso atto degli impegni avuti con le rispettive nazionali da parte dei suoi calciatori e in vista delle prossime delicate sfide, a partire da quella in Champions League contro il Valencia, si affiderà ad un inedito 4-4-2 ammirato solamente alla prima giornata nel match contro il Chievo: Perin in porta, De Sciglio a destra, Alex Sandro sul versante opposto. Centralmente spazio al duo Bonucci-Benatia. La mediana sarà occupata da Pjanic e Bentancur, mentre sugli esterni agiranno Cuadrado e Douglas Costa. In attacco fiducia al tandem stellare Cristiano Ronaldo-Mandzukic.

Leggi anche:  Graziani contro l'eventuale cessione di Lautaro: "Se toccano quel tandem allora veramente si indebolisce l’Inter. L'anno prossimo..."

Leonardo Semplici, invece, farà leva sul collaudato 3-5-2: Gomis tra i pali, linea di difesa composta da Cionek, Djourou e Felipe. Lazzari e Costa si muoveranno lungo le corsie esterne, mentre sulla mediana agiranno Kurtic, Schiattarella e Missiroli. In attacco spazio alla coppia Petagna-Antenucci. L’arbitro designato per dirigere il match è il signor Federico La Penna della sezione di Roma.

  •   
  •  
  •  
  •