Serie A, la top ten dei calciatori più pagati: domina la Juventus

Pubblicato il autore: Al Rey Segui

Foto Getty Images© selezionata da SuperNews

La classifica dei 10 calciatori più pagati della serie A 2018/2019: sei sono della Juventus, due del Milan (uno in prestito dalla Juve), uno del Napoli e l’ultimo dell’Inter

La Juventus domina la top ten degli stipendi di serie A

Nella classifica dei 10 calciatori che guadagnano di più nel campionato di serie A 2018/2019 oltre la metà appartengono alla Juventus, che d’altra parte è la squadra che ha il valore di mercato più alto. Ai guadagni percepiti dei club bisogna aggiungere quelli degli sponsor, che fanno dei campioni di calcio gli uomini più ricchi del mondo. Al primo posto della classifica non c’è da stupirsi se troviamo Cristiano Ronaldo, protagonista di una delle operazioni di mercato più costose di tutta la storia del calcio. CR7 è arrivato alla Juventus il 10 luglio 2018 per un corrispettivo di oltre 100 milioni di euro. Al secondo posto l’argentino Gonzalo Higuain, ex Napoli e Juventus e attualmente in prestito con diritto di riscatto al Milan. Il suo guadagno è ben lontano da quello del portoghese: Ronaldo intasca 31 milioni netti a stagione, Higuain ne guadagna 9,5. Paulo Dybala nel 2015 ha firmato un contratto di cinque anni con i bianconeri dopo aver giocato per tre stagioni col Palermo. Il suo stipendio annuo è di circa 7 milioni, di poco superiore al quarto classificato, che è un altro juventino: Miralem Pjanic ha una busta paga di 6,5 milioni di euro a stagione. Il giovane centrocampista bosniaco è considerato uno dei migliori giovani talenti in circolazione e, prima di passare alla Juve nel 2016, ha indossato la maglia della Roma per cinque stagioni e fa parte della Nazionale della Bosnia.

Leggi anche:  Euro2020, per ora comanda la Serie A: 19 gol su 55 arrivano da calciatori "italiani"
  1. Cristiano Ronaldo, Juventus: 31 milioni
  2. Gonzalo Higuain, Milan: 9,5 milioni
  3. Paulo Dybala, Juventus: 7 milioni
  4. Miralem Pjanic, Juventus: 6,5 milioni
  5. Douglas Costa, Juventus: 6 milioni
  6. Gianluigi Donnarumma, Milan: 6 milioni
  7. Leonardo Bonucci, Juventus: 5,5 milioni
  8. Emre Can, Juventus: 5 milioni
  9. Lorenzo Insigne, Napoli: 4,6 milioni
  10. Mauro Icardi, Inter: 4,5 milioni

La seconda metà della classifica calciatori più pagati della serie A

Nella classifica dei calciatori più pagati della serie A in quinta posizione troviamo il brasiliano Douglas Costa che gioca anche lui nella Juve dall’estate del 2017 in prestito dal Monaco di Baviera. Il suo stipendio annuo è di 6 milioni, lo stesso del portiere rossonero Gianluigi Donnarumma che, con i suoi 19 anni, è il più giovane di tutta la top ten. Gigio ha iniziato la carriera nelle giovanili del Napoli per passare al Milan nel 2013, facendosi tutte le Nazionali dalla Under 15 a quella maggiore, alla quale passato nel 2016. In settima posizione il difensore in forza alla Juventus Leonardo Bonucci percepisce 5,5 milioni di euro a stagione, poco più dell’ultimo juventino della classifica, Emre Can, che ne guadagna cinque. È arrivato a Torino ad agosto di quest’anno a parametro zero dal Liverpool, dove era in scadenza di contratto. Lo stipendio del napoletano Lorenzo Insigne è poca cosa se paragonato a quello dei primi classificati, perché l’attaccante di Frattamaggiore riceve 4,6 milioni l’anno. Insigne ha fatto le giovanili nel Napoli, militando poi in Cavese, Foggia e Pescara per tornare ai partenopei nel 2012, dove ha segnato complessivamente 71 reti, di cui sei nella stagione 2018/2019. Il fanalino di coda della classifica dei calciatori più pagati della serie A spetta a Mauro Icardi, l’argentino che dalla Sampdoria è passato all’Inter nel 2013. Con la maglia nerazzurra ha segnato 106 gol (sei quest’anno) e fa parte anche della Nazionale argentina dal 2012. Guadagna circa un sesto di Cristiano Ronaldo, ovvero 4,5 milioni di euro all’anno ma, come per tutti gli altri giocatori, bisogna considerare anche gli introiti derivanti dagli sponsor perché questa classifica dei calciatori più pagati tiene in considerazione solamente gli emolumenti derivanti dalle squadre di calcio.

Leggi anche:  Per l'esterno è lotta a due Inter-Juventus

  •   
  •  
  •  
  •