Lazio in ritiro a Formello per preparare al meglio la gara contro la Sampdoria

Pubblicato il autore: Lorenzo C Segui

Ciro Immobile – Foto Getty Images© scelta da SuperNews

Il pareggio rimediato in casa del Chievo non è andato giù al presidente Lotito e non è stato gradito, altresì, dal tecnico Simone Inzaghi, il quale al termine del match ha etichettato il primo tempo disputato dalla compagine biancoceleste come il più brutto durante la sua gestione. Motivo per cui, a partire da ieri e fino a sabato, giorno della sfida contro la Sampdoria, la Lazio osserverà un lungo ritiro presso il centro sportivo di Formello al fine di ritrovare quella compattezza di squadra e quella serenità perduta.

Gli “aquilotti” stazionano al quinto posto con 24 punti all’attivo, una lunghezza più giù rispetto al Milan quarto, ultimo gradino utile per accedere alla prossima edizione di Champions League. I capitolini non vincono in campionato dallo scorso 4 novembre, in occasione del 4-1 inflitto alla Spal, da lì in avanti tre pareggi, mentre in Europa League dopo la vittoria casalinga per 2-1 ai danni dell’Olympique Marsiglia, i biancocelesti hanno subito un pesante ko nella tana dell’Apollon Limassol, sconfitta mal digerita non solo dall’allenatore quanto piuttosto dai vertici dirigenziali, con il patron Lotito in testa.

Leggi anche:  Primavera 1, andata play-out: Lazio-Bologna 1-1

Fatta eccezione per Ciro Immobile che continua ad andare in gol con costanza, come testimoniano i numeri in campionato con 9 centri realizzati, le note dolenti provengono da Milinkovic-Savic e Luis Alberto. Entrambi stanno disputando una stagione sottotono. Il serbo appare essere il lontano parente del centrocampista tuttofare ammirato nella scorsa annata. In estate su di lui si accese una calda asta di mercato, con Lotito che lo valutò 120 milioni di euro. Dopo un Mondiale opaco ed un cammino con la Lazio che stenta a decollare, il “sergenteMilinkovic-Savic dovrà ritrovare il prima possibile lo smalto apprezzato un tempo, al fine di evitare di piombare nel limbo delle cosiddette “promesse non mantenute“.

Luis Alberto, invece, è reduce da un infortunio. Nella giornata di ieri è tornato ad allenarsi in gruppo e Simone Inzaghi si augura che possa ritrovare la verve dello scorso campionato, acquisendo con merito i galloni da titolare, considerando che la concorrenza di Correa e Caicedo è assai agguerrita.

Leggi anche:  Calciomercato Inter: van de Beek arriva ad una sola condizione, Inzaghi incontra un suo pupillo...

Per quanto concerne l’infermeria, invece, giungono notizie positive da Lucas Leiva. Il playmaker brasiliano ha recuperato dai problemi fisici accusati nelle precedenti settimane ed è pronto, a partire da oggi, a tornare a lavorare in gruppo, mentre Marusic, uscito per infortunio durante la gara contro il Chievo, si sottoporrà a controlli diagnostici ed appare alquanto certa la sua assenza nella sfida di sabato sera, all'”Olimpico“, con la Sampdoria.

Inzaghi vuol tornare a respirare un clima di unione e fratellanza all’interno della comitiva biancoceleste e tale decisione, piuttosto drastica, di indire il ritiro a Formello sarà utile proprio per questo motivo, affinché possano tirarsi fuori, il prima possibile, da questa situazione di impasse.

  •   
  •  
  •  
  •