Napoli-Frosinone: Meret scalpita. Rog e Diawara a centrocampo, Milik favorito in attacco.

Pubblicato il autore: Lorenzo C Segui

Arkadiusz Milik – Foto Getty Images© scelta da SuperNews

Gli azzurri dopo il giorno di riposo di martedì sono tornati ad allenarsi presso il centro sportivo di Castel Volturno in vista della sfida di campionato in programma sabato, alle ore 15, contro il Frosinone. Il “San Paolo” sarà chiamato a spingere i propri beniamini al fine di conquistare l’intera posta in palio con lo scopo di mantenere viva la corsa sulla Juventus per quanto concerne il duello tricolore. La gara contro i ciociari, poi, rievoca stupendi ricordi, ossia torna nella mente la magica sera del 14 maggio 2016, quando gli azzurri vinsero per 4-0 grazie ad una tripletta del “pipita Higuain che chiuse la stagione con il record di 36 gol realizzati in campionato.

Leggi anche:  Calciomercato Inter: quale sarà il futuro di Stefano Sensi?

Ora, però, la sfida contro il Frosinone non metterà in palio record da conquistare, bensì sarà una sfida da non fallire, per non ripetere il passo falso compiuto precedentemente con il Chievo, proiettandosi, poi, al match di martedì prossimo contro il Liverpool, in cui bisognerà mostrare ardore e personalità nella maestosa cornice di “Anfield Road” per centrare l’obiettivo degli ottavi di finale di Champions League. In vista della sfida contro il Frosinone, Ancelotti farà affidamento al collaudato 4-4-2 ma con alcune novità di formazione rispetto alla gara di lunedì sera con l’Atalanta.

In porta potrebbe debuttare Alex Meret, giovane estremo difensore, classe 1997, ingaggiato in estate dall’Udinese per la cospicua cifra di 25 milioni di euro. A causa di un infortunio al braccio subito durante il ritiro di Dimaro, il numero 1 azzurro non è mai sceso in campo, ragion per cui il match contro i ciociari potrebbe rappresentare la ghiotta occasione per iniziare a fornire il suo contributo alla causa azzurra. Sulla corsia destra dovrebbe giocare Malcuit, mentre a centrocampo il tecnico dei partenopei potrebbe concedere un turno di riposo ad Hamsik ed Allan, schierando dal primo minuto Rog e Diawara.

In avanti, invece, Mertens potrebbe accomodarsi, almeno inizialmente, in panchina, lasciando spazio a Milik, autore del gol decisivo contro l’Atalanta e protagonista di una statistica particolare, ossia: in occasione dei 15 gol segnati in A da parte dell’attaccante polacco, in undici circostanze il Napoli ha ottenuto altrettante vittorie, a testimonianza dell’ottimo impatto che ha nelle gare il numero 99 azzurro.

Leggi anche:  Eriksen, l'agente racconta: "Christian non molla"

Oggi e domani ennesime sedute d’allenamento, sempre venerdì consueta conferenza stampa di vigilia da parte di mister Ancelotti, ed infine sabato, giorno dell’Immacolata, tutti in campo, con la speranza di poter rosicchiare qualche punto alla Juventus che sarà impegnata, domani sera, nel derby d’Italia contro l’Inter.

  •   
  •  
  •  
  •