Hamsik-Dalian Yifang: dietrofront. “Marekiaro” resta a Napoli

Pubblicato il autore: Lorenzo C Segui

Sembrava tutto cristallizzato: Marek Hamsik, dopo undici stagioni e mezzo, avrebbe lasciato Napoli per accasarsi in Cina, presso la corte del Dalian Yifang. Tale operazione di mercato prevedeva un esborso economico di circa 20 milioni di euro da parte del club cinese per le casse della società di Aurelio De Laurentiis, con il calciatore pronto ad incassarne 9 più bonus per i prossimi tre anni. Le firme di Marek sul contratto erano state apposte, la festa di addio con lo staff tecnico e i compagni si era consumata, così che al 17 azzurro non restava che recarsi a Madrid per effettuare le visite mediche per poi spiccare il volo verso Oriente.

Nella serata di ieri, però, è giunta la frenata, che con ogni probabilità, arresterà definitivamente il trasferimento di Hamsik al Dalian. In base a quanto apparso sul profilo ufficiale Twitter del Napoli, la società partenopea ha riscontrato difformità di vedute con il club cinese per quanto concerne la modalità di pagamento. Il Dalian si sarebbe impegnato per effettuare un versamento in un’unica soluzione, modus operandi differente rispetto a quanto pattuito in precedenza, attraverso la formula del prestito con obbligo di riscatto.

I partenopei, per via di un comunicato social, hanno, quindi, spiegato i motivi di questa brusca frenata:”Il Calcio Napoli ha deciso di soprassedere alla cessione di Marek Hamsik ai cinesi poiché le modalità di pagamento della cifra pattuita non collimano con gli accordi precedentemente raggiunti“. A questo punto appare assai probabile che “Marekiaro” possa concludere la stagione in azzurro, anche se la finestra di mercato in Cina chiuderà i battenti il prossimo 28 febbraio, motivo per cui il club interessato allo slovacco potrà tentare di limare questi dettagli, per far sì che la tanto attesa fumata bianca possa materializzarsi.

Leggi anche:  Juric dopo la vittoria contro il Genoa: "Il rientro degli attaccanti fondamentale. Su Belotti..."

Al momento le posizioni appaiono piuttosto distanti con Hamsik che tornerà, quindi, a disposizione di Carlo Ancelotti, dopo che la sfida di sabato scorso contro la Sampdoria sembrava essere l’ultima uscita dello slovacco con addosso i colori azzurri, acclamato da un pubblico, quello partenopeo, che in questi giorni non fa altro che omaggiare e ringraziare l’uomo dei record, in quanto a gol e presenze, con la maglia del Napoli.

  •   
  •  
  •  
  •