Inter, problemi per Vrsaljko, c’è Soares

Pubblicato il autore: Manuele Temperanza Segui

Ora è il caso di dire che la notizia è ufficiale: per il terzino croato dell’Inter, Šime Vrsaljko, la stagione si può dire conclusa; infatti, il croato è stato escluso dalla lista dei 25 giocatori utilizzabili nella Serie A, confermando la gravità dei problemi fisici al ginocchio sinistro (che lo hanno perseguitato dall’ultimo mondiale disputato) che non consentirebbero a Vrsaljko di scendere in campo e di poter chiudere al meglio una stagione da alti e bassi.
Acquistato dall’Atletico Madrid con la formula del prestito (col difficile compito di non far rimpiangere João Cancelo, passato in estate alla Juventus dal Valencia), difficilmente il club di Corso Vittorio Emanuele punterebbe al riscatto di Vrsaljko, anche a fronte del suo costo di riscatto (circa 20 milioni di euro) considerato eccessivo dagli uomini di Suning, e si parlerebbe addirittura di un rientro anticipato a Madrid, nella quale proseguire con il suo processo di riabilitazione.

Leggi anche:  Juric dopo la vittoria contro il Genoa: "Il rientro degli attaccanti fondamentale. Su Belotti..."

E al suo posto, c’è Cedric Soares dal Southampton

Per far fronte alla pesante assenza di Vrsaljko, Beppe Marotta preleva dal Southampton il portoghese Cedric Soares con la stessa formula del terzino croato (prestito di 3 milioni con diritto di riscatto fissato a 11 milioni).
Soares, 27 anni, nel giro della sua rispettiva nazionale e reduce da un titolo europeo nel 2016 e dagli ultimi mondiali di Russia 2018, in passato ha vestito le maglie di Sporting Lisbona e dell’Acadèmica prima di approdare in Premier League nell’estate del 2015 ed ora a disposizione di Luciano Spalletti che potrà contare su un giocatore dotato di una buona velocità cercando di meritarsi il riscatto. E, soprattutto, per salvare la stagione dell’Inter, Spalletti permettendo…

  •   
  •  
  •  
  •