Kessié, faccia a faccia con Gattuso: esclusione in Sampdoria-Milan

Pubblicato il autore: Redazione Segui

Kessié, ritorno dopo la tempesta. La sconfitta nel derby con l’Inter, la rabbia per la sostituzione, la quasi rissa con Biglia e la nazionale. Oggi Franck Kessié è atteso a Milanello dopo gli impegni con la Costa D’Avorio. Probabile, molto probabile, un faccia a faccia con Gattuso. I due si sono lasciati dopo il derby e oggi avranno modo di chiarirsi a mente fredda dopo quello che è successo lo scorso 17 marzo a San Siro. Kessié potrebbe rimanere fuori dalla gara con la Sampdoria, ma solo per motivi fisici. Lo scrive stamane La Gazzetta dello Sport, che si sofferma sul giovane ivoriano dopo la rissa sfiorata con Biglia nel derby. La mattina dopo la gara con l’Inter, Franck è volato in Costa d’Avorio da dove è ripartito ieri sera (e solo oggi atterrerà in città). Il primo allenamento rossonero al giovedì, con la partita in programma sabato: una eventuale esclusione non sarebbe dettata da motivi comportamentali.

Leggi anche:  Auriemma: "Cuadrado guarito dal Covid e migliore in campo contro il Napoli? La sua cura potrebbe salvare la popolazione mondiale" (VIDEO)

Una scelta che potrebbe essere dettata anche da motivazioni tecniche. Kessié nell’ultimo periodo, come Suso e altri pretoriani di Gattuso, ha la spia della benzina accesa. Il Milan sabato sera è atteso da un match molto delicato, a Genova contro la Sampdoria di Marco Giampaolo. Gattuso dovrà valutare bene le condizioni dei suoi, sopratutto di quelli che sono stati impegnati con le proprie nazionali. Paquetà e Calhanoglu sono apparsi in gran forma. Entrambi a segno, rispettivamente con Brasile e Turchia. Qualche problema fisico per Ricardo Rodriguez. Senza lo svizzero possibile spostamento di Calabria a sinistra, con Conti titolare a destra.

Kessié, quale futuro in estate?

Mancano 10 giornate alla fine del campionato di Serie A. Il Milan deve centrare la Champions League. Al momento i rossoneri sono al quarto posto, con +4 sulla Roma e +6 sulla Lazio (i biancocelesti devono recuperare una partita). Un margine certo non rassicurante. Gattuso dovrà verificare le condizioni della squadra dopo la sconfitta nel derby e la lunga sosta. Kessié potrebbe essere la prima vittima del “nuovo” Milan. Non solo per il finale di stagione, ma anche per il calciomercato estivo.

Leggi anche:  Dove vedere Lazio-Milan Primavera: streaming gratis e diretta tv?

Le richieste per l’ex Atalanta non mancano. Inghilterra e Cina in prima fila. Tanti milioni che potrebbe essere utili a Leonardo per muoversi meglio sul mercato. Lo screzio nel derby con Biglia ha fatto diminuire anche la stima dei tifosi rossoneri nei confronti di Kessié. Molti infatti spingono per il riscatto di Bakayoko. Il francese è entrato nel cuore dei milanisti, tanto che la Curva Sud gli ha anche dedicato un coro nel derby. Sul futuro di Kessié potrebbe influire anche il destino di André Silva. Il mancato riscatto del portoghese da parte del Siviglia potrebbe essere la goccia che porterebbe alla cessione dell’ivoriano. La conquista della Champions League potrebbe risolvere molti mali rossoneri. Non tutti, ma tanti. Intanto sabato sera si torna in campo al Ferraris di Genova. Gattuso ha già vinto due volte in stagione in quello stadio. A Milanello tutti sperano che non ci sia due senza tre. Davvero tutto. Anche il “ribelle” Kessié. L’ex intoccabile del Milan di Gattuso.

  •   
  •  
  •  
  •