Serie A in Cina? Gravina frena:”Per ora solo amichevoli”

Pubblicato il autore: Laurapetringa

Gravina. Il Presidente della Figc, al termine del summit con il ministro Xi Jinping firma un memorandum  con il numero uno del ministero della Comunicazione della Cina. “La Serie A in Cina? Ora possiamo parlare di amichevoli, gare di calcio femminile e anche della Nazionale nella speranza che il regolamento internazionale possa cambiare per consentire anche gare di campionato”.
spiegando che “per noi la Cina è un mercato di grandissimo riferimento e il cacio non può rimanere chiuso nei suoi confini”. Parlando del memorandum  firmato con Shen Haixiong, Gravina sottolinea che: Gravina ha sottolineato che “è la prima volta che un ministro dal peso politico così rilevante nel suo Paese è voluto entrare in stretto contatto con il nostro mondo e già questo è un evento storico” Sono previsti tra il calcio italiano e la Cina scambi culturali, rapporti di massima collaborazione nella medicina sportiva e nella formazione degli arbitri con il riferimento al Var.

Leggi anche:  Serie A, dove vedere Sassuolo-Atalanta diretta tv e streaming: Sky o DAZN?

Il Presidente della Lega Serie A, Gaetano Miccichè, spiega che è più probabile la Supercoppa su alcune partite di Coppa Italia e che ci sono tante aree che si possono sviluppare. “Dalla collaborazione nostra per quanto riguarda per esempio il Var, alle sponsorizzazioni, ai nostri match che si possono organizzare anche in Cina o magari a quelli cinesi da mettere in scena in Italia”. “Dico ai cinesi di seguire sempre di più il calcio italiano a noi ci inorgoglisce e stiamo lavorando per migliorare ancora di più i nostri rapporti.” Questo il messaggio di Gravina a China Central Television. 

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: