Atalanta in Champions League: si giocherà in un San Siro ridotto

Pubblicato il autore: Marco Albo Segui

L’Atalanta giocherà la sua prima Champions League alla Scala del Calcio italiano, e di certo meglio non poteva chiedere per questa prima esperienza. Dopo i vari screzi (comprensibili) dei tifosdi milanisti e di quelli interisti, alla fine ci si è convinti di poter ospitare nel proprio stadio anche i riovali bergamaschi, ma a preoccupare rimangono i presunti presidi che entrambe le tifoserie avrebbero intenzione di attuare nel giorno del match in Champions dell‘Atalanta, e per questo motivo si sono prese delle decisioni anche perquanto riguarda la capienza dello stadio.

ATALANTA IN CHAMPIONS, SAN SIRO DIMEZZATO

Secondo quanto riporta stamane l’edizione de L’Eco di Bergamo, il Comune per garantire la sicurezza e l’ordine avrebbe previsto la riduzione della capienza di San Siro. Ergo, verranno chiuse le curve dove tradizionalmente risiedono le tifoserie più calde di Inter e Milan: la capienza complessiva sarà quindi di circa 42-43mila posti al massimo, di cui 28mila seduti per il primo anello, mentre i restanti verranno distribuiti tra il secondo e terzo anello che comunque andranno a predere molto, tra tribuna stampa e chiusura di alcuni settori. Se in  molti speravano che San Siro potesse colorarsi di nerazzurro per una notte, adesso resterà deluso, ma sicuramente anche ridotto a metà capienza San Siro resterà uno spettacolo favoloso per quel popolo orobico che da mesi ormai sogna questo momento, e di sentire quella soave musichetta…

Leggi anche:  Fiorentina, 6 riflessioni in un mercato estivo

 

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: