Coppa Italia, l’Atalanta riparte dalla Fiorentina (con vista San Siro)

Pubblicato il autore: Marco Albo Segui

Prima ancora di sapere il calendario ufficiale della prossima Serie A, ieri pomeriggio la Lega Calcio ha composto il calendario della Coppa Italia.
Di novità ce ne sono proprio poche: come nelle passate stagioni, le prime 8 squadre del campionato entreranno nel vivo della competizione a partire dagli ottavi, in programma dal 15 gennaio al 22 gennaio 2020. Per l’Atalanta, si prospetta un cammino meno arduo del previsto, visto che questa volta la Juventus si trovano dall’altra parte del tabellone.

COPPA ITALIA, FIORENTINA E INTER SUL CAMMINO DELLA DEA

Per questa Coppa Italia il fattore fortuna ha decisamente influito. L’ordine delle teste di Serie è stato bellamente scelto a sorte, e per questo motivo è stato assegnato ad ogni club appartenente ai primi 8 un numero diverso dalla posizione ottenuta in classifica la scorsa stagione. Per questo motivo il Napoli ha l’1, la Juventus il 2, l’Inter il 4, il Milan 3 e l’Atalanta 5. Per quanto riguarda l‘Atalanta, tra le squadre che si giocheranno la qualificazione alla seconda fase della competizione la più pericolosa è senza dubbio la Fiorentina, che in caso dovesse adempiere ai suoi compiti, incontrerebbe nuovamente l’Atalanta, questa volta però subito agli ottavi. Qui ancora non è dato sapere chi delle due potrà giocarsi la qualificazione in casa, visto che bisognerà fare un altro sorteggio a tempio debito. Una cosa è certa però: nel caso l‘Atalanta dovesse proseguire il suo cammino in Coppa Italia, ai quarti potrà trovare l’Inter che per effetto del sorteggio avrà il vantaggio di giocarsi la qualificazione alle semifinali a San Siro, visto che ha pescato un numero più basso rispetto a quello della Dea (Inter 4 e Atalanta 5, per l’appunto). In semifinale poi potrebbe attenderla una tra Lazio e Napoli.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Miranchuk, l'uomo degli esordi col botto. Prime tre apparizioni, tre goal