Inter e Milan: 6 studi in lizza per il nuovo stadio, ma il Comune può opporsi

Pubblicato il autore: Marco Albo Segui

Inter e Milan non hanno grandi gatte da pelare solo sul fronte mercato. Anche sul fronte dello stadio le due società meneghine continuano a lavorare per poter regalare un giorno ai loro tifosi un nuovo stadio moderno che possa renderle indipendenti a livello commerciale. I grandi personaggi pubblici di Milano però ogni giorno si schierano a favore della salvaguardia del vecchio San Siro, cimelio storico senza valore e al quale si aggiunge pure il Comune, da sempre in opposizione a Milan e Inter sotto questo aspetto.

NUOVO SAN SIRO: PRONTI 6 STUDI DI ARCHITETTURA, MA SI VALUTA PURE SESTO SAN GIOVANNI

Secondo quanto riporta Il Corriere della Sera, Inter e Milan avrebbero già contattato 6 studi di architettura di fama mondiale per la realizzazione del nuovo impianto che dovrà rispettare certi canoni visivi e acustici. Come già abbiamo detto prima, però, il comune di Milano ha ancora il coltello dalla parte dle manico, perché essenso affittuarie le due società meneghine, anche il terreno risulta essere comunale e perciò il nuovo stadio potrebbe non sorgere vicino a quello vecchio. Per questo motivo entrambe starebbero pensando al piano B: costruire il nuovo srafio fuori città, magari a Sesto San Giovanni. Dal punto di vista delle spese però difficilemente alla fine il comune potrà opporsi a questa iniziativa: ricordiamo infatti che nel caso Milan e Inter non affittassero più San Siro, lo stadio tornererbbe ad esssere una grana del Comune, che in questi 90 anni di affitto ha sempre contato sugli introiti derivanti dai ricavi delle società (circa sempre 9 milioni), contro i 10 di costi. Una cifra che qa quel punto neanche il comune potrebbe sostenere e che quindi potrebbe dare il via all’abbattimento.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Dove vedere Sampdoria Udinese, streaming Serie A e diretta TV Sky o Dazn?
Tags: ,