Infortuni Serie A, terza giornata: Roma in emergenza sugli esterni. Cagliari senza Nainggolan

Pubblicato il autore: GennaroIannelli Segui

Finita la sosta per le Nazionali, il week-end ci porta in dote la cosa che più amiamo: la nostra Serie A. Il massimo campionato è giunto già alla terza giornata, che si aprirà con il big-match tra Fiorentina e Juventus, sabato pomeriggio alle 15:00.

Con il rientro di tutti i nazionali, i vari tecnici possono seriamente valutare la rosa in vista dei prossimi impegni. Andiamo dunque a vedere, a beneficio anche dei tanti fantaallenatori, impegnati nel fantacalcio, quelli che sono gli infortunati cui le diverse squadre devono far fronte


ATALANTA: fuori Castagne, Toloi da valutare
Costretta a ripartire la squadra di Gianpiero Gasperini che, dopo la confitta rimediata contro il Torino, si troverà impegnata nella ostica sfida casalinga contro il Genoa. Non ci sarà Castagne, per un infortunio al menisco ptito a inizio agosto, che lo terrà fuori per almeno un’altra settimana. Da valutare Toloi, infortunatosi al flessore nell’allenamento di martedì.

BOLOGNA: solo Danilo indisponibile
Il Bologna sarà costretto a rinunciare a Danilo: per il brasiliano, fastidio muscolare alla coscia destra che lo obbligherà a saltare il Brescia e ripresentarsi in campo ad inizio ottobre.

BRESCIA: tanti assenti per Corini
Tanti assenti per il Brescia di Eugenio Corini, chiamato alla delicatissima sfida-salvezza col Bologna. Non saranno del match: Ndoj, operato alla caviglia, rientrerà ad inizio ottobre, Torregrossa, fermatosi contro il Milan per un problema muscolare e il cui rientro è previsto tra circa un mese, Martella, anch’egli uscito acciaccato da San Siro, non sarà tra i convocati e Magnani assente almeno per un’altra settimana.

CAGLIARI: spicca l’assenza di Nainggolan
Tante “grane” per Rolando Maran
: con la squadra ancora a quota zero in classifica, l’ex tecnico del Chievo dovrà affrontare la trasferta di Parma senza Nainggolan (problema al polpaccio e tempi di recupero da definire). Assenti anche lo sfortunato Pavoletti, fuori fino ad inizio aprile, dopo l’intervento al ginocchio, Faragò, che dovrebbe rientrare a metà ottobre dopo l’intervento all’anca e Cragno, operatosi alla spalla, e fuori fino a gennaio.

FIORENTINA: fuori solo Benassi
“sorride” Montella, che per il big match contro la Juventus dovrà fare a meno solo di Benassi, che ha accusato una contusione al ginocchio nel test contro il Perugia vemerdì scorso.

GENOA: assenti Sturaro e Cassata, Lerager da valutare
Un paio d’assenze a centrocampo per Aurelio Andreazzoli che, contro l’Atalanta dovrà fare a meno dei lungodegenti Sturaro, in ripresa dall’infortunio al crociato, e il cui rientro è fissato per fine settembre, Cassata che, infortunatosi al piede, dovrebbe rientrare fra un paio di settimane e Lerager che resta in dubbio per la sfida alla Dea a causa di un infortunio muscolare.

INTER: Conte ha tutti a disposizione
Tutti a disposizione di mister Conte in casa Inter, che si prepara ad affrontare l’Udinese da capolista in classifica.

JUVENTUS: fuori Chiellini e De Sciglio oltre al lungodegente Pjaca
Alcune assenze importanti, soprattutto in difesa, per Maurizio Sarri che, contro la Fiorentina, dovrà rinunciare a Chiellini (rottura del legamento crociato e rienntro previsto per marzo\aprile), De Sciglio (lesione al polpaccio che lo terrà fuori almeno un’altra settimana) e Pjaca pronto a rientrare per fine settembre dopo l’operazione al crociato.

LAZIO: Luiz Felipe il solo indisponibile
Un solo infortunato in casa Lazio, con Luiz Felipe che, dopo aver accusato un fastidio alla caviglia, resta in forte dubbio per la Spal.

LECCE: assenti Meccariello e Lo Faso
Un paio di assenze pesanti per mister Liverani che, contro il Torino sarà costretto a rinunciare sia a Meccariello, infortunatosi al ginocchio e il cui rientro è previsto per fine settembre, sia Lo Faso che deve ancora smaltire alcuni problemi muscolari.

MILAN: Caldara ancora ai box. In dubbio anche Biglia
Oltre all’assenza di Mattia Caldara, che però inizia ad intravedere la “luce in fondo al tunnel” e potrebbe essere arruolabile per metà ottobre, Giampaolo deve fare i conti con l’infortunio di Biglia, fuori da inizio campionato per problemi all’adduttore,  ancora in forse per la trasferta di Verona.

NAPOLI: Milik e Insigne in forte dubbio con la Samp
Perde due pedine in attacco Ancelotti che, contro la Sampdoria, oltre all’infortunato Milik, dovrà fare i conti con le noie muscolari di Insigne, costretto a fermarsi nel match con la Juve e in conflitto con la società, proprio a causa del modo in cui ha gestito l’infortunio.

PARMA: fuori Grassi e Scozzarella
D’Aversa dovrà fare a meno di due pedine come Grassi e Scozzarella alle prese con alcuni sovraccarichi muscolari, e dunque in forte dubbio per la sfida al Cagliari

ROMA: tante assenze sulle fasce
I problemi di Fonseca riguardano soprattutto le corsie laterali: saranno infatti assenti, nella sfida al Sassuolo, sia Perotti, costretto a uno stop di almeno due mesi per una lesione al retto femorale, Zappacosta, anche lui ai box fino a fine settembre e Under, costretto a fermarsi per un problema al bicipite femorale e fermo sino a metà ottobre.

SAMPDORIA: Maroni ancora in dubbio
Di Francesco dovrà fare ancora a meno di Gonzalo Maroni, fermatosi in coppa Italia nella sfida contro il Crotone, e le cui condizioni sono ancora da valutare.

SASSUOLO: “grana” Rogerio

Una sola, grande assenza, per Roberto De Zerbi: il brasiliano Rogerio, sarà costretto a stare fuori fino a fine ottobre per problemi al menisco.

SPAL: si ferma Berisha, Fares fuori fino a febbraio
Un’altra “tegola” per Leonardo Semplici che, dopo il brutto infortunio subito ai legamenti da Fares (che starà fuori almeno fino a febbraio), deve rinunciare anche a Berisha in vista del difficile impegno casalingo contro la Lazio.

TORINO: Edera e Ansaldi ai box
Mazzarri deve rinunciare a due calciatori contro il Lecce: Simone Edera, infortunatosi alla spalla, rientrerà ad Ottobre e Ansaldi, infortunio al bicipite femorale e rientro previsto, anche per lui, a inizio ottobre.

UDINESE: fuori Ter Avest contro l’Inter
Assenza sulla sinistra per Tudor che, contro l’Inter, farà a meno di Ter Avest, alle prese con un fastidio al ginocchio ancora da recuperare.

VERONA: due assenze a centrocampo per Juric
Ivan Juric dovrà fare a meno di Badu e Bessa per la sfida al Milan: il ghanese ha avuto un grave problema polmonare a metà agosto, che lo terrà fuori dai campi sino a gennaio. L’ex Inter, infortnatosi agli adduttori, rientrerà a metà ottobre. Fuori anche Crescenzi, alle prese con un infortunio al retto femorale, che lo terrà impegnato sino a fne settembre.


  •   
  •  
  •  
  •