Juventus, Sarri ha bloccato l’arrivo di un top player: i dettagi

Pubblicato il autore: GennaroIannelli Segui

La Juventus sta, sempre più, diventando una “creatura” di Sarri. L’ex tecnico del Chelsea, sebbene sia ancora alle prese con diversi particolari da limare, soprattutto per ciò che riguarda l’attenzione e la concentrazione dei suoi, ha già impresso alla squadra una certa mentalità, imponendole un atteggiamento aggressivo e la costante ricerca del gioco palla a terra. Un Sarri venuto in contatto col mondo Juve già lo scorso 16 giugno e che, a dispetto di quanto si è detto, pare aver dettato le proprie condizioni in sede di calciomercato. In base a ciò che viene riportato dal quotidiano spagnolo AS, il tecnico bianconero avrebbe, infatti, bloccato l’acquisto di un top player nella sessione estiva di calciomercato: stiamo parlando di Isco, trequartista o mezzala del Real Madrid che era un vero e proprio “pallino fisso” di Massimiliano Allegri. Il tecnico toscano lo avrebbe voluto a sua disposizione in vista di questa stagione, avallando una maxi operazione da 70\80 milioni, che avrebbe portato al sacrificio di uno tra Costa e Dybala. Un’operazione che è stata prontamente bloccata dall’approdo in panchina di Maurizio Sarri, il quale ha preferito investire quella cifra sull’acquisto di De Ligt. Visto come sta giocando la Juve in queste ultime uscite (Ramsey dietro alle due punte), un Isco avrebbe potuto far comodo, ma Sarri ha preferito virare su altri obiettivi

  •   
  •  
  •  
  •