Lazio, scintille tra Inzaghi e Milinkovic-Savic: i dettagli

Pubblicato il autore: GennaroIannelli Segui

Rischia di lasciare più strascichi del previsto la sconfitta di Ferrara contro la Spal. In casa Lazio, ieri, alla ripresa degli allenamenti, Simone Inzaghi ha avuto un duro confronto con la squadra, alla quale avrebbe chiesto di rendere conto del perchè di una “debacle” così clamorosa, dopo essere stati in vantaggio per tutto il primo tempo. Un faccia a faccia cui avrebbe presenziato anche Claudio Lotito, visibilmente contrariato per il grande passo indietro compiuto dai giocatori rispetto alla prestazione offerta nel derby con la Roma.

Il tecnico, chiamata a raccolta la squadra, le avrà presumibilmente rimproverato i continui cali di tensione che, in questi ultimi anni, le hanno impedito di fare il salto di qualità definitivo. Tensione scoccata soprattutto con Milinkovic-Savic: il serbo non sarebbe affatto rimasr soddisfatto del turn-over deciso dal tecnico piacentino, e avrebbe chiesto spiegazioni in merito all’esclusione subita a Ferrara. Costretto a sbentrare quando la situazione si era già resa difficile, Milinkovic non è riuscito ad imprimere la svolta auspicata al match.

Ora, i capitolini sono chiamati a una svolta immediata già contro il Cluji. Di certo, le notizie che trapelano dagli ambienti interni, non giovano alla stabilità di un gruppo, chiamato a lasciarsi alle spalle quella discontinuità che, negli ultimi anni, le ha impedito di proporsi costantemente ad alti livelli.

  •   
  •  
  •  
  •