Milan, il prossimo allenatore può arrivare dall’Inghilterra

Pubblicato il autore: GennaroIannelli Segui

Che Marco Giampaolo sia in bilico sulla panchina del Milan, non è affatto un mistero. Il tecnico di Giulianova, dopo aver raccolto la miseria di sei punti in sei partite di campionato, rischia ora di giocarsi il “tutto per tutto” nella prossima partita contro il Genoa. Dovesse essere esonerato, il Milan comincerebbe a guardarsi intorno, in vista di possibili sostituti. Tra questi, Arsène Wenger: l’ex tecnico dell’Arsenal, ormai fermo da quasi due anni, non fa certo mistero di voler tornare in panchina e il Milan, con il proprio blasone e le proprie ambizioni, sarebbe una piazza perfetta da cui ripartire. A scriverlo il Sun, che prova anche ad ipotizzare i possibili colpi di mercato che Wenger andrebbe a chiedere alla sua nuova proprietà: a centrocampo, il tecnico francese vorrebbe Ozil, suo fedelissimo all’Arsenal, che consentirebbe ai rossoneri di trovare un elemento valido sulla trequarti. Mustafi, invece, sarebbe il rinforzo per un reparto difensivo che, con l’infortunio di Caldara, può contare sui soli Romagnoli e Musacchio. In ultimo, Fabregas, che potrebbe andare a ricoprire il ruolo di “equilibratore” in una mediana che,in questo inizio stagionale, fatica a trovare un vero e proprio leader in mezzo al campo. Tutti discorsi che potranno essere ripresi ed, eventualmente, approfonditi, dopo il match contro il Genoa, quando, per Giampaolo, scatterà l’ora “della verità”.

  •   
  •  
  •  
  •