Elezioni Lega Calcio Serie A: Mario Cicala il nuovo commissario

Pubblicato il autore: GennaroIannelli Segui

Lega Calcio Serie A commissariata: scelto Mario Cicala

Alla fine si è giunti alla decisione più temuta ma più prevedibile di tutte: la Lega calcio Serie A è stata commissariata in seguito alle elezioni svoltesi oggi in seno all’assemblea di Lega per decretare il successore di Gaetano Miccichè, dimissionario lo scorso 18 novembre. Sarà Mario Cicala il commissario straordinario della nostra Lega, carica affidatagli dopo che i 20 rappresentanti delle società di Serie A non sono riuscite a trovare un accordo sulla nomina di un nuovo presidente. Sarebbe stato necessario raggiungere un “quorum” di 14 voti unanimi ma, nelle due votazioni tenutesi quest’oggi le schede nulle sono state prima 11, poi 13. Cicala subentra alla guida della Lega in un momento storico piuttosto complicato con i vertici del calcio nostrano impegnati a combattere la pirateria e a rivitalizzare un prodotto che, in termini di vendita dei diritti tv e appeal internazionale sconta un gap importante rispetto ai maggiori campionati europei. Cicala avrà ora l’onere di amministrare la Lega fino al prossimo 20 marzo, data entro la quale dovrà designare un successore che assuma la carica di nuovo presidente.
Miccichè lascia comunque una buona base da cui ripartire, tra cui da segnalare, oltre alla lotta alla prirateria già menzionata, c’è la promozione del movimento femminile verso una propgressiva parità di genere. L’ex presidente, entrato in carica nel marzo del 2018, ha voluto sottolineare come non si senta tradito da nessuno e auspica che i 20 club di Serie A POSSAno trovare una governance che persegua il meglio per il presente e il futuro del calcio italiano.
Miccichè aveva decciso di rassegnare le proprie dimissioni in seguito ad un procedimento aperto dalla Lega calcio circa eventuali irregolarità relative alla sua elezione.

  •   
  •  
  •  
  •